Bronfman (Warner Music) alle telecom: 'Lavoreremo per voi'

L’amministratore delegato di Warner Music, che non a caso ha siglato di recente un accordo di partnership con Motorola (vedi News), crede fermamente nella mobile music e lo ha ribadito intervenendo in prima persona al Congresso Mondiale 3GSM di Barcellona. “L’esperienza della musica digitale”, ha detto Bronfman rivolgendosi agli operatori telefonici presenti, “non deve limitarsi a una canzone o una suoneria. Dobbiamo lavorare insieme per creare prodotti e servizi nuovi nel campo del video, della grafica, dei contenuti testuali e altro ancora”. “Ma soprattutto”, ha aggiunto, “dobbiamo assicurare un flusso costante di prodotto e di informazioni da parte degli artisti, non soltanto un album ogni due anni, cosicché il consumatore possa restare sempre in comunicazione con i propri cantanti e musicisti preferiti”.
Dall'archivio di Rockol - Gli album essenziali del rock italiano anni Novanta
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.