EMI peggio del previsto: 'Nicoli è finito', scrivono i giornali inglesi

Troppo ottimistiche le aspettative che davano gli introiti discografici della EMI in calo tra il 6 e il 10 % a chiusura di bilancio di esercizio, il prossimo 31 marzo (vedi News): la major è stata costretta ad aggiustare il tiro con un nuovo "profit warning" che abbassa la previsione di fatturato a un –15 % e che ha subito provocato un crollo dell’8,6 % delle sue azioni in Borsa.
La correzione del dato previsionale (che abbassa di molto anche le aspettative di profitto), spiega la società con un comunicato, “è il risultato del continuo e accelerato deterioramento delle condizioni di mercato in Nord America, dove ad oggi, nell’anno solare in corso, il mercato musicale dei supporti fisici rilevato da SoundScan è calato del 20 %”. “Questo livello senza precedenti di flessione del mercato”, continua la nota, “ha prodotto una quantità eccezionalmente elevata di resi”. Il secondo "profit warning" della EMI in pochi giorni ha attirato feroci critiche della stampa inglese nei riguardi del nuovo amministratore delegato Eric Nicoli, che alcuni giornali bollano già come finito ("dead duck", letteralmente un'anatra morta) o con l'appellativo malizioso di "top of the flops".
I dati dell’anno finanziario che si chiude al 31 marzo verranno ufficialmente pubblicati dalla EMI il 23 maggio prossimo; un aggiornamento sui suoi risultati è tuttavia annunciato per il 18 aprile.
Music Biz Cafe Summer: piattaforme Web e diritti
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.