Beyoncé la taccagna? Paga 310 euro i lavoratori

Beyoncé la taccagna? Paga 310 euro i lavoratori
Beyoncé Knowles, secondo indiscrezioni provenienti dagli USA, sarebbe veramente taccagna. Taccagna dove si può risparmiare, mani bucate dall'altra: quando c'è da regalare qualcosa al fidanzato Jay-Z, centomila più o centomila meno contan poco. Per quanto riguarda le uscite da limare, la cantante, secondo quanto riporta il "New York Post", è veramente una tipa col braccino corto. Il NYP infatti afferma d'aver raccolto le lamentele dei ballerini che accompagneranno l'ex Destiny's Child in tour: i ballerini hanno affermato d'essere stati costretti a pagare di tasca propria il biglietto aereo da New York a Los Angeles per lavorare sull'ultimo video di Beyoncé, e che alla fine della giornata sono stati ricompensati con soli 400 dollari, 310 euro. Cifra che non sarebbe malissimo, se di mezzo non ci fosse il biglietto aereo: con quello, diventa quasi un insulto. I ballerini hanno riferito che, sebbene in disaccordo con la bassa paga, non hanno reclamato con la cantante per il forte rischio di non essere più chiamati a lavorare per lei.
Vedremo se la signorina Knowles vorrà ora replicare alle accuse. Beyoncé sarà in Italia per una sola data, il prossimo 10 maggio al DatchForum di Assago (MI).
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.