Comunicato Stampa: Esce 'Un Buon Motivo', il nuovo album di Joe Damiani

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


JOE DAMIANI
DOMANI ESCE IL SUO NUOVO ALBUM “UN BUON MOTIVO”
Domani, venerdì 12 gennaio, sarà in vendita nei negozi di dischi “Un Buon Motivo” (J.D. / SELF), il terzo album di Joe Damiani dopo i due lavori precedenti “Senza Fiato” e “Linea di Confine”.
É un disco di 12 brani, che racchiude una sorta di presentazione per chi ascolta, del motivo stesso di vita di Joe Damiani: “dire quello che penso senza mai perdere l’identità”.
“La musica”, dichiara l’artista, “è veicolo di emozioni e verità che permette di identificare se stessi, per poi condividerla con chi l’ama. Con questo lavoro ho cercato di raccogliere il frutto di anni di esperienza e di collaborazione nei diversi generi musicali, mantenendo la forza della melodia e del ritmo”.

Musicista bresciano, polistrumentista nell'anima, Joe Damiani comincia a suonare la chitarra attorno ai dieci anni per poi dedicarsi allo studio di batteria e percussioni.

Diplomatosi nel 1990 al Conservatorio di Parma, inizia a lavorare con le grandi orchestre in diverse opere liriche, ed approfondendo nel frattempo tastiere, vibrafono, marimba e canto. Vive e suona per alcuni anni all'estero, incidendo anche due dischi in Olanda. Tornato in Italia collabora come batterista e percussionista, in studio e in tour, con molti protagonisti della nostra canzone, fra cui Mauro Pagani, Paola Turci, Massimo Ranieri, Roberto Vecchioni, Gianluca Grignani, Mario Venuti, Eugenio Finardi, Massimo Bubola ed altri. Nel 2002 esce allo scoperto anche come autore ed inteprete: pubblica una prima canzone, "Vivo nella notte", con cui partecipa anche al Baltic Festival (Svezia) e al "Pigro - Omaggio a Ivan Graziani". Seguono altri due dischi ("Senza fiato" del 2002 e "Linea di confine" del 2003), e numerose partecipazioni live in Italia e all'estero, ad esempio l'apertura dei due concerti italiani di Alanis Morissette nel 2003 e precedentemente il concerto di Zucchero al Summer Festival di Lucca estate 2002. Fra le esibizioni più recenti si segnalano il "Live 8" di Roma, e le due ultime edizioni de "La Città Aromatica" di Siena che hanno visto l’artista partecipare, in veste di percussionista, a concerti unici assieme a musicisti provenienti da tutto il mondo come Miriam Makeba,Mory Kantè e Badarà Sek.


Joe Damiani ha inoltre aperto tutte le tappe dei concerti Italiani di Lee Ryan sia invernali (dicembre 05) che estivi (luglio 2006),dove Joe Damiani ha duettato più volte con il bravissimo Lee il tutto ripreso dal programma TRL di MTV Italia. L'esperienza si è conclusa con l'imponente concerto del Summerfestival di Lucca.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.