Universal, Sony BMG: bilanci ancora in bilico

Ancora tempo incerto (del resto ampiamente previsto) all’orizzonte delle maggiori case discografiche multinazionali. L’azienda leader di mercato, Universal Music, ha incassato 1,66 miliardi di euro nel quarto trimestre del suo anno fiscale, l’1,5 % in meno dello stesso periodo dell’anno precedente se calcolato a moneta corrente, l’1,7 % in più se misurato a valori costanti, grazie al forte sviluppo delle vendite attraverso Internet e telefonia mobile (+ 84 %, pari ora al 9,6 % del fatturato totale) e all’incasso del risarcimento nella causa intentata contro KaZaA (vedi News). A tenere in piedi il bilancio della capogruppo Vivendi (5,55 miliardi di euro, +1,2 % ), penalizzata anche da una flessione della “telecom” SFR, è stata però soprattutto la divisione videogiochi.
Nel trimestre chiuso al 31 dicembre, dal canto suo, la numero due del mercato mondiale Sony BMG ha subito una flessione dell’1,6 % in termini di fatturato, 1,4 miliardi di dollari (1,07 miliardi di euro): anche in questo caso la crescita dei download e della mobile music non è stata tale da compensare la flessione dei cd. Nello stesso periodo la multinazionale nippotedesca ha incrementato nettamente l’utile di gestione, 225 milioni di dollari (+ 26 %), ma solo grazie alla riduzione dei costi fissi e delle spese di ristrutturazione e alle somme incassate dalla liquidazione di un risarcimento giudiziario (non precisato nei documenti ufficiali: ma anche in questo caso dovrebbe trattarsi di quella riguardante KaZaA).
Dall'archivio di Rockol - Dieci oggetti feticcio del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.