P. Diddy ancora nei guai per il nome

P. Diddy ancora nei guai per il nome
Continua la battaglia per l’uso del nome “Diddy”. Il produttore inglese Richard "Diddy" Dearlove accusa Combs di non aver onorato un precedente accordo che gli vietava d'usare “Diddy” nel Regno Unito. Dearlove, ha presentato una nuova istanza al tribunale di Londra lo scorso 1° febbraio, dichiarando che Combs avrebbe violato i patti del 5 settembre 2006 (vedi News), sanciti dalla Royal Courts of Justice, la quale aveva disposto che il rapper doveva astenersi dall’usare il suo nomignolo in terra britannica. Il querelante afferma che Combs farebbe ancora uso di “Diddy” sul suo spazio in myspace.com e su YouTube. Richard “Diddy” Dearlove è piuttosto popolare nel Regno Unito come produttore per Blondie, Ultranate, Dolly Parton, Sugababes e teme che la gente possa confonderlo con il popolare rapper. Sul fronte delle buone notizie, Combs e la sua compagna Kim Porter hanno concesso al People magazine la prima foto di famiglia con le due gemelline nate sette settimane fa (vedi News). “Le sto già viziando: ho comprato il loro primo paio di orecchini di diamanti, piccoli diamanti Tiffany per bambine”, ha ammesso l’artista.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.