Gorog (Napster): 'Con i music phones finisce l'egemonia di Apple'

Chris Gorog, ad della Web company americana, è convinto di avere finalmente in mano l’arma che gli permetterà di contrastare lo strapotere della Apple: l’esplosione a livello mondiale della “mobile music” e dei telefoni cellulari in grado di funzionare come lettori mp3 avanzati. “Finora l’ostacolo principale all’adozione di massa del modello di subscription (musica ‘noleggiata’ con abbonamento mensile, anziché acquistata permanentemente, ndr) è stato l’iPod, che si è procurato la grandissima maggioranza della quota di mercato tra i lettori mp3” ha detto Gorog alla Reuters, definendo “anti-consumatore” la politica della Apple. Ma nel 2007, sostiene il boss di Napster, le cose cambieranno grazie proprio ai “music phones”, “e noi passeremo da un mercato disponibile pari praticamente a zero all’ubiquità”. Quanto a Zune, il lettore Microsoft che utilizza un software diverso dal PlayForSure adottato dalla sua piattaforma, il boss di Napster si mostra ben poco preoccupato: “Non lo vedo ancora come un ‘player’ significativo sul mercato” ha detto Gorog, aggiungendo che difficilmente Microsoft lo abbandonerà dopo che è stato adottato da costruttori di cellulari come Nokia e Motorola.
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Paolo Salvaderi (Radio Mediaset)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.