Sony BMG, 150 dollari a chi ha avuto il computer danneggiato dai suoi cd

La Federal Trade Commission statunitense ha messo la parola fine definitiva alla nota vicenda riguardante i cd Sony BMG protetti da un software DRM potenzialmente pericoloso per i computer dei consumatori (il cosiddetto “rootkit”, vedi News). Davanti all’autorità governativa, la multinazionale nippotedesca si è impegnata a pagare fino a 150 dollari di spese di riparazione per ciascun danno eventualmente arrecato ai pc degli acquirenti, e a rimpiazzare ogni copia “protetta” dal sistema con una priva del famigerato programma (sempre che l’acquirente non voglia tenersela come articolo da collezione). Sony BMG dovrà anche sottostare all’obbligo di non inserire più nei suoi cd software che si installano sul pc del consumatore a sua insaputa.
Dall'archivio di Rockol - Album italiani: le copertine più belle di sempre
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.