Germania, il fondatore di Viva dice addio a Mtv

Abituato a fare di testa propria il fondatore della tv musicale tedesca Viva, Dieter Gorny, si è evidentemente stufato di lavorare alle dipendenze degli ex nemici di Mtv, che nel 2004 avevano messo le mani sulla sua creatura (vedi News): e a partire dal 1° gennaio, informano ora i portavoce del network americano nel Vecchio Continente, ha rassegnato le dimissioni da vice presidente esecutivo di Mtv Networks Europe per “perseguire nuove opportunità di carriera”. Nel dargli commiato, il vicepresidente di MTV Networks Bill Roedy ne ha riconosciuto le doti di pioniere e innovatore nel campo della tv “per giovani” in Germania.
Gorny resta una figura di spicco dell’industria europea dell’entertainment: da qualche settimana è diventato anche vicepresidente dell’associazione dei discografici tedeschi. Aveva fondato Viva a Colonia, nel 1993, attirando i capitali di alcune major discografiche (Warner, Universal) e sfidando la supremazia fino a quel momento incontrastata di Mtv nel settore dell’emittenza musicale. Nel maggio del 2001, forte del sorpasso effettuato in Germania ai danni del grande concorrente internazionale, si lanciò anche in un’avventura italiana in joint venture con Rete A: meno di un anno dopo, tuttavia, i risultati inferiori alle attese e i contrasti con l'editore Alberto Peruzzo posero fine al sodalizio e lo costrinsero a battere precipitosamente in ritirata (vedi News).
Music Biz Cafe Summer: Covid e diritti, l'onda lunga della pandemia e i timori degli editori
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.