Prodigy, nuova etichetta autogestita e accordo con la Cooking Vinyl

Prodigy, nuova etichetta autogestita e accordo con la Cooking Vinyl
Il gruppo capitanato da Liam Howlett ha costituito una sua etichetta discografica, Ragged Flag, con l’aiuto della indie inglese Cooking Vinyl (il cui “roster” attuale include Echo and the Bunnymen, Billy Bragg, Richard Thompson, Buzzcocks e il gruppo rockabilly Hayseed Dixie). Sul loro nuovo marchio i Prodigy pubblicheranno il prossimo album ancora senza titolo per il quale, ha anticipato Howlett, “abbiamo già registrato alcune canzoni che suonano grandi, grosse e cattive”.
La creazione della Ragged Flag (che pubblicherà dischi anche di altri artisti) e la partnership (“a lungo termine”, spiega un comunicato) con la Cooking Vinyl mettono fine al lungo sodalizio tra i Prodigy e la XL, etichetta a cui il gruppo originario di Braintree (Essex) era legato dai tempi del primo singolo “Charly” uscito nel 1991. Per la Cooking Vinyl, ha aggiunto il presidente dell’etichetta Martin Goldschmidt, “questo è l’inizio di una nuova era”. Non è ancora chiaro se l’accordo riguarderà anche il territorio italiano, dove la stessa Cooking Vinyl è rappresentata dalla Nasco di Franco Dedevitiis.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.