The saints are coming: ecco com'erano gli Skids prima degli U2

The saints are coming: ecco com'erano gli Skids prima degli U2
La storia è (abbastanza) nota. Il singolo benefico "The Saints are coming", registrato dagli U2 e dai Green Day presso gli Abbey Road Studios di Londra, e fatto ascoltare per la prima volta lo scorso 25 settembre all'incontro New Orleans Saints-Atlanta Falcons, è, come si sa, una cover. Il brano fu scritto, all'età di soli sedici anni, da Richard Jobson del gruppo punk scozzese Skids. Tra i gruppi principali del punk scozzese della prima ondata, gli Skids si formarono nell'estate '77 ed operarono solamente sino alla fine del 1980. Ma, per coloro i quali non li conoscono se non per via di "The Saints are coming", com'erano veramente gli Skids? Un'antologia, che ovviamente senza la cover degli U2 e dei Green Day difficilmente sarebbe uscita, provvede ora a proporli a tutti. La raccolta s'intitola "The saints are coming: best of the Skids", uscirà il prossimo 26 febbraio e contiene questi brani:
1. Saints are coming
2. Into the valley
3. Woman in winter
4. Scared to dance
5. Charade
6. Animation
7. Peaceful times
8. Working for the yankee dollar
9. Sweet suburbia
10. Scale
11. Of one skin
12. Goodbye civilian
13. Melancholy soldiers
14. Out of town
15. Charles
16. Circus games
17. Hurry on boys
18. Olympian
19. Masquerade
20. TV stars
21. Iona.
Dall'archivio di Rockol - Bono: la straordinaria carriera del cantante degli U2 in 13 canzoni
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.