Lite sul marchio iPhone, Cisco fa causa ad Apple

Erano infondate le voci secondo cui Apple Inc. e Cisco Systems avevano trovato un accordo in extremis sull’uso del nome iPhone (vedi News): tant’è vero che la società di San Josè, detentrice dell’omonimo marchio registrato, ha deciso di far causa all’azienda di Steve Jobs per violazione del suo diritto esclusivo.
Le due imprese stanno trattando da oltre un anno la cessione del marchio, finora senza esito. E quando Jobs ha deciso di giocare d’anticipo, chiamando ufficialmente iPhone il nuovo telefonino/palmare/lettore musicale touch screen presentato in anteprima sul palco del MacWorld a San Francisco (vedi News), la Cisco è passata subito al contrattacco: “Non c’è dubbio che il suo nuovo cellulare sia un prodotto molto eccitante”, ha dichiarato il senior vice president del colosso Internet Mark Chandler, “ma ciò non toglie che la Apple non può usare il nostro marchio senza permesso”. Un portavoce della società di Cupertino, Alan Hely, ha subito replicato che “l’azione legale della Cisco è senza senso. Diverse società usano già il nome iPhone per prodotti che utilizzano il VoIP” (Voice over Internet Protocol, il sistema che permette di telefonare gratuitamente via Web).
Dall'archivio di Rockol - Virtual Time, 'Waves Are Calling' #Nofilter per Rockol
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.