Gli Aerosmith a Londra: conferenza stampa-spettacolo

Gli Aerosmith a Londra: conferenza stampa-spettacolo
Delle vere rockstar si stanno perdendo le tracce. Oggi, però, cinque di loro erano a Londra a presentare il tour europeo. Gli Aerosmith hanno incontrato i fans da "Harrods", per autografare dischi e libri e incontrare i media alla vigilia di altre sei settimane ‘on the road’ (quello che qui hanno battezzato il "Toxic twin towers bill", insieme a Lenny Kravitz, Black Crowes, Sterephonics e 3 Colours Red) che, dopo 25 mesi consecutivi in giro per stadi e arene, li porteranno anche in Italia (Monza 10 luglio, Napoli 12 luglio). In forma smagliante, in abiti sgargianti, con capelli variamente tinti e risposte taglienti, sono stati introdotti da Mohammed Al Fayed (padre di Dodi, tragicamente scomparso insieme a Diana Spencer), ben lieto di ospitare la band e vedere i suoi grandi magazzini assediati da giovani. E di giovani, in effetti, era composto il campione della folla che assisterà al tour: un argomento che, servitogli su un piatto d’argento, ha fornito a Steven Tyler l’occasione per una battutaccia sugli Stones: "Perché ai loro concerti ci vanno i cinquantenni e ai vostri le sedicenni?", ha chiesto un giornalista britannico. Risposta: "Ma anche a Mick piacciono le giovanissime...".
Questa e altre dichiarazioni nell’intervista-resoconto presto online su Rockol.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.