Comunicato Stampa: Presentato a Cannes il Cd 'The Best of Indies in Italy'

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Verrà presentata a Cannes in Gennaio Cd Compilation: "The Best of Indies in Italy @ Midem2007" Il Mei collabora alla compilation di Arezzo Wave per Eurosonic

Dopo la significativa presenza al PopKoom di Berlino in Ottobre, dove si è creato un importante punto di aggregazione per le indies italiane interessate a portare sul mercato internazionale, in particolare Europeo, il proprio catalogo e le nuove produzioni, ecco arrivare il Midem di Cannes, importante appuntamento che coinvolgerà un ricco network di etichette indipendenti italiane. Per il Midem di Cannes, in programma dal 21 al 25 gennaio, sulla spinta della grande adesione nata dall'insieme di tutte le etichette interessate ad operare sul mercato estero, AudioCoop ha curato e prodotto una compilation di artisti italiani di area indie-rock che verrà presentata agli operatori stranieri presenti all'importante kermesse musicale in Francia. Ecco i brani selezionati per il cd compilation "The Best of Indies in Italy" che verrà presentata al Midem 2007 e che raccoglie una parte della miglior produzione indipendente italiana:

l'apertura è affidata agli Hot Gossip e la sensazione è quella di una partenza subito decisa: nel loro brano "Real mess" (Ghost Records) scelgono di mischiare Gary Numan con i Germs, lasciando in sottofondo Snoop Dog.Subito dopo, senza soluzione di continuità, i Clark Nova (Tube Records), zona Varese, con nella testa e nel cuore psichedelia, new wave e Jesus And Mary Chain: lo confermano la solidità di "The Poser", con un potente intermezzo stoner e un ritornello che entra in testa e non ne esce più.A seguire le sonorità graffianti e magari anche un po' vintage dei MadLyricals (Audiofile) che con la loro "Diverso" rimangono comunque fedeli ad un punk primordiale senza compromessi.Arriva il momento degli aretini The Gumo (Midfinger): Il duo indie si infila con una perla dal titolo "Life" tra Eels e Lou Reed.I Morkobot per l'etichetta Supernaturalcat - presentano la potente "Zorgongollac" - dove i tre danno un saggio di stoner all'italiana.La CaneBagnato Records ci presenta i Don Quibòl con "Human Perversion": ll loro è un suono maturo, concreto, in grado di fondere stili e generi diversi, dal folk al rock, dalle ballate a un suono più ricercato, sperimentale.Ecco da lontano arrivare a tutta furia I North by Northwest (Autoprodotti) con "The long goodbye", brano met-mel (metal melodico) dalle dinamiche nostalgiche di epiche scorazzate grunge.E' il turno dei Disco Drive per la Unhip Records che sembrano cominciare dove i gruppi neo-new wave solitamente finiscono. Con "A factory of mind" tentano una ridefinizione di rumore e melodia, tra rock e avanguardia. Tutto questo con trascinanti riff di chitarra (lontani parenti acquisiti delle sei corde alla Franz Ferdinand), basso pulsante e ritmiche serrate condite da tre voci che si alternano e si incrociano continuamente. Niente di meglio subito dopo che i Soluzione (Jost) con "Infettami" dove la nuova tradizione melodica italiana sposa la cassa in quattro alla presenza discreta di un tagliente violino per poi rincorrersi a perdifiato in un chorus suonato al galoppo.

I Posh per la Eko Music sono tre giovani musicisti, cresciuti in provincia di Siracusa, che con la loro "Gocce di luce" appoggiano su un rock di matrice anglosassone un bell'esempio di nuova melodia indie-italiana.Le tracce del cd proseguono con i Yo Yo Mundi, famosissimo gruppo di folk-rock italiano che impreziosisce il cd con la loro presenza, attivo già dal 1988. Con la Sciopero Records presentano la delicata "Tema di Sciopero": accostare prima dell'ascolto.

I Lef giungono al loro esordio discografico con la Toast Records e grazie ad una produzione pop-oriented che smussa gli angoli a tutto vantaggio della massima pulizia sonora ci arriva il tirato funky-rock di "Camminare".I Nokeys con "Maneggiare con cura", edito da Sara Ferrari Ed.Mus., ci regalano un maturo esempio di indie-pop con forte vena rock, che riesce comunque a coesistere con certe trovate quasi "cantautorali".Dalla psichedelia al rock con venature di pop: per la Echophonic ecco "The perfect nothing" dei the Mirrors. Rock band di Milano all'attivo da aprile 2003, esponenti di un nuovo movimento "made in Italy" dell'indie-rock in lingua inglese.

Le atmosfere scarne e essenziali vengono nutrite da tenui suoni elettronici di sintetizzatore con tendenze verso l'indie rock americano in "Day goes by" di Herself per la Jestrai.Quando le tracce del cd sembra esaurirsi e l'ascolto volgere al termine, ecco dal nulla una bonus-track dello spagnolo Juanma che per la Cloudisque ci regala un tributo ad una delle canzoni di più famose del repertorio tradizionale della musica italiana: "C'era un ragazzo che come me.." in un a versione divertente e ben arrangiata.

Il cd compilation, impreziosito dall'elegante copertina firmata Malleus, verrà distribuito in via esclusiva al Midem 2007e verrà consegnato a tutti i rappresentanti delle delegazioni straniere presenti. Un prodotto certamente non esaustivo del ricco panorama indie-pop dell'"alternative" italiano, ma certamente utile utle a far conoscere delle intereesani realtà del nostro paese.

Al Midem ""The Best of Indies in Italy" sarà affiancato dalla compilation ufficiale del MEI2006 "10 anni di musica indipendente", già distribuita in occasione del Meeting delle Etichette Indipendenti a Faenza nel novembre 2006 nella quale sono presenti artisti indies come Pacifico, Cappello a Cilindro, Tetes de Bois, Virgianiana Miller, Tecnosospiri, The Roof, Angelica Sauprel Scutti, Jolaurlo, Pino Marino, Marcosbanda , Offlaga Disco Pax, Folkabbestia, Enrico Capuano, Riserva Moac, I Ratti della Sabina, Trenincorsa, Teresa De Sio e Mousemen. Il cd è stato curato da Fabrizio Brocchieri.

Infine, ad Eurosonic sarà presetnata una compilation di artisti italiani a cura di Arezzo Wave. A tale progetto ha collaborato anche il MEI, confermando la sua intenzione di lavorare in modo unitario alla promozione della nuova musiac italiana all'estero.
Dall'archivio di Rockol - I dieci migliori album del 1987
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.