Confermata la prossima edizione di ‘London Calling’

Dopo il successo dell’edizione 2006, la manifestazione dedicata alla musica indipendente ed all’industria si avvia a confermarsi anche il prossimo anno: “London Calling 2007” avrà luogo sempre a Earl’s Court, a Londra, i prossimi 29 e 29 giugno.
Lo scorso giugno la manifestazione ha fatto registrare la presenza di circa 3.500 addetti ai lavori da tutto il mondo e, in varie sessioni di seminari e panel con testimonial provenienti da ogni settore dell’industria musicale, ha scandagliato i temi più caldi relativamente alla scena musicale degli anni 2000: dal mobile entertainment alla banda larga, dal downloading digitale al P2P, dal moderno talent scouting alle nuove licenze.
Il claim dell’evento – “The future of Music Business” – riassume al meglio il taglio dell’iniziativa, teas a garantire un parterre di esperi di tutto rispetto; sul palco dell'edizione 2006 si sono alternati, tra gli altri, Wayne Rosso (Mashboxx), Jonas Geust (Nokia), Scott Cohen (The Orchard), Felippe Llerena (iMusica Brazil), Horst Weidenmueller (fondatore dell'etichetta !K7 e membro dell'associazione di categoria delle indie label europee IMPALA), William Booth (general manager della EMI Music Publishing), Ben Drury (7 Digital) e Keith Joplin (direttore delle ricerche della IFPI).

(Giampero Di Carlo)
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Enzo Mazza (FIMI)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.