Sanremo: i commenti dei Big del Festival

Sanremo: i commenti dei Big del Festival
Pippo Baudo ha annunciato nel pomeriggio di ieri i venti nomi dei cantanti e gruppi in gara nella sezione Big del Prossimo Festival di Sanremo (vedi News). Tra i cantanti che si esibiranno sul palco dell’Ariston si segnala il ritorno di nomi celebri della canzone italiana come Milva (a Sanremo per la quindicesima volta), Johnny Dorelli e la coppia Marcella e Gianni Bella di nuovo insieme dopo diciassette anni. “I testi che Giorgio Faletti ha scritto per il mio album sono bellissimi”, ha spiegato Milva. “E poi non ho bisogno di grande fortuna: non sono fra chi deve vincere”.
“Torno dopo tanti anni, credo dal 1969 con Caterina Caselli”, ha spiegato Dorelli. “Mi piace l’idea di giocare con un brano molto particolare, soprattutto per il testo, firmato da Ferrio e Calabrese. Così a febbraio compio settant’anni, festeggio i cinquanta di carriera e vado a Sanremo”.
Tra le sorprese della nuova edizione del Festival, olre a Paolo Rossi con un testo inedito di Rino Gaetano e la produzione di Claudia Mori, ci sarà anche l’inedita coppia formata da Roby Facchinetti e il figlio Francesco (ex DJ): “L’idea di fare qualcosa era nell’aria, poi è stato il brano che ha scelto noi”, ha spiegato il tastierista dei Pooh. “Franci me l’ha fatto ascoltare con il materiale del suo nuovo album e io ho detto: ‘Bello questo! E se si facesse insieme?’. L’abbiamo provato in studio e abbiamo visto la reazione di tecnici e produttori. La mia felicità come padre è di fare qualcosa con lui. Da artista ci vado con qualcosa che mi piace e mi diverte”.
Per Albano, che a Sanremo presenterà il brano “Nel perdono” firmato da Renato Zero, la sua partecipazione al Festival è una questione di giustizia: “Al di là del risarcimento io per il Festival ho un debole, è il mio tallone d’Achille, non giro le spalle a quel tipo di basilica profana. Con Tony Renis avevo cantato come ospite, ma non è la stessa cosa, mi mancava l’adrenalina della gara”.
Tra le facce nuove del Festival ci sarà anche Piero Mazzocchetti, cantante pescarese sconosciuto in patria ma che ha spopolato in Germania raccogliendo dischi d’oro e di platino. Mazzocchetti presenterà un brano, intitolato “Schiavo d’amore”, che inizialmente doveva essere presentato dal tenore Roberto Alagna. “Sono partito da Pescara sette anni fa per suonare in un pianobar di Monaco. Un giorno sono venuti ad ascoltarmi dei giocatori del Bayern e un ex famoso come Rummenigge. C’era anche il loro manager. Gli sono piaciuto moltissimo e, a sua volta, mi ha presentato a un produttore discografico. Così sono riuscito ad incidere il primo disco “L’eternità” con le canzoni scritte con il mio amico Marco Marrone”. Per Mazzocchetti venne adottata la stessa strategia usata per il lancio in Germania di Andrea Bocelli: “Come lui sono stato ospite musicale di un incontro di boxe seguito da venti milioni di persone. Il mio singolo, ‘L’eredità’ finì primo in classifica e ci rimase per dodici settimane. E’ piaciuto il mio stile, la mia voce impostata da tenore”. (Fonti: Quotidiano Nazionale, La Repubblica, Corriere della Sera, La Stampa, Il Messaggero)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.