Usa, nel 2006 consumi in aumento grazie al digitale

Usa, nel 2006 consumi in aumento grazie al digitale
Grazie ai download a pagamento da Internet, il 2006 si è chiuso negli Stati Uniti con un incremento sostanziale delle vendite di musica registrata: 1,2 miliardi di pezzi complessivi (supporti fisici + file audio), il 20,8 % in più rispetto all’anno precedente, anche se nel frattempo gli acquisti di album nei negozi di dischi sono calati di un altro 5 %, a 588,1 milioni di unità. L’album più venduto dell’anno, informa l'associazione di categoria RIAA, è stato la colonna sonora di “High school musical” della Disney, 3,7 milioni di copie, mentre soli altri due titoli, “Me and my gang?” di Rascal Flatts e “Some hearts” di Carrie Underwood, hanno superato quota 3 milioni (il che sembra dare ragione a chi insiste sulla cosiddetta teoria della “long tail”, e cioè delle vendite frammentate su tanti titoli, in sostituzione dei mega-hit del recente passato).
A proposito di negozi: la crisi del canale di distribuzione tradizionale ha colpito soprattutto i rivenditori indipendenti, che hanno visto diminuire del 18,4 % i propri volumi di vendita, a fronte di un –12,4 % per le catene e un – 3,8 % per i grandi magazzini e i supermercati. Al contrario, continuano a prosperare (+44,4 %) i negozi on-line come Amazon e crescono le vendite di cd ai concerti, attraverso la televisione o via mail order. Tra le case discografiche, Universal Music si conferma leader di mercato con una fetta del 31,6 %, seguita da Sony BMG (27,4 %), Warner Music (18,1 %) ed EMI (10,2 %). Alle etichette indipendenti resta una quota del 12,6 % .
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.