Comunicato Stampa: 'Paradise Bird', un cd a favore dei bambini del Sud Libano

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Sylvia Eibl Presidente dell’ Associazione Umanitaria Children First onlus

Ha realizzato un album PARADISE BIRD perché la MUSICA è sempre un mezzo molto importante per sensibilizzare le persone al mondo dei bambini più sfortunati.

Con soli €19.90, acquistando questo cd nei negozi di dischi di tutta Italia dal 1 dicembre 06 e on line sul sito di CF, si può fare un regalo di Natale molto bello e molto utile:si contribuirà alla realizzazione di un progetto di SYLVIA EIBL per la costruzione di un centro riabilitativo in Sud Libano per i bambini ustionati e mutilati a causa della guerra da partire da gennaio 2007.
Il 100% della raccolta della vendita verrà usato a questo scopo, come sempre fa con i fondi raccolti Children First .
Tutto e di più su www.childrenfirst.it

P.R. & Press - Promo Office: PRIMA PAGINA AGENCY –MILAN-ITALY di Marina Testori marina.testori@fastwebnet.it 3355870441
con
Guido Robustelli –Comunicazione & Progetti guido.robustelli@fastwebnet.it 3483906098

Con la collaborazione di NAR INTERNATIONAL L'album
"Paradise Bird"

Il progetto dell'album musicale "Paradise Bird”di Sylvia Eibl

Questo album con il titolo "Paradise Bird" è dedicato ai bambini sofferenti di tutto il mondo, e le canzoni contenute sono un messaggio di AMORE, CARITÀ e FRATELLANZA come i colori dell'arcobaleno. L'Album "Paradise Bird" è stata prodotto esclusivamente per sensibilizzare la gente e per raccogliere fondi, tutto il ricavato dell'album , al 100% ,verrà usato per i progetti d'aiuto e d'emergenza dell'Associazione Umanitaria Children First onlus (www.childrenfirst.it) di cui l'artista dell'album SYLVIA è Presidente, una donna speciale che si dedica con un straordinario impegno e con tantissimo cuore ed amore per migliorare le situazioni dei bambini bisognosi nei paesi sottosviluppati, nelle zone di guerra e nelle zone sinistrate. Alla realizzazione di "Paradise Bird” hanno partecipato persone che sono ben note nel campo musicale italiano come Max Marcolini come arrangiatore, che ha tra le altre cose lavorato all'ultimo album di ZUCCHERO , a quello della figlia IRENE FORNACIARI , l'ingegnere del suono Fabrizio Simoncioni (ex-tastierista di Ligabue), con la preziosa collaborazione di Mario Limongelli, presidente della "NAR International" www.narinternational.com ( distribuzione Edel Italia ), produzione artistica di Philippe Leon e autore delle musiche, i testi sono di Philippe Leon e di Sylvia Eibl.

Biografia di Sylvia Eibl

Presidente dell'Associazione Umanitaria Children First onlus

Sylvia è nata 44 anni fa in Germania, prima di laurearsi in Pedagogia Sociale ,ha seguito la strada musicale come "hobby" nel paese dove è nata a Regensburg avendo una "music band" di cui era la cantante. Hanno scritto canzoni di protesta con messaggi politico/sociali, lei con il suo gruppo hanno fatto dei piccoli concerti nei Bar e Clubs. Dopo la laurea ha lavorato per tanti anni negli ospedali e nel tribunale per aiutare bambini malati e bisognosi e per difendere i loro diritti. Si è sposata nell'anno 1994 a Roma con Albert Eibl, ed il loro matrimonio è stato benedetto dal Papa Giovanni Paolo II, hanno 7 bambini tra i 5 e 16 anni, e vivono da 7 anni a Varese. Sylvia e Albert hanno fondato l'Associazione Umanitaria Children First prima a Monaco in Germania nel 2002 e nel 2003 hanno costituito l'Associazione Children First onlus in Italia. A differenza di altre organizzazioni che operano nel campo della solidarietà con l'infanzia sofferente, Children First onlus non ha spese amministrative, tutti i costi per ufficio, voli, alberghi, depliants etc. sono finanziati privatamente da Sylvia e Albert, questo significa che tutte le donazioni arrivano al 100% per cento ai bambini sofferenti! Sylvia sviluppa, organizza e controlla di persona il corretto arrivo dei fondi fino all'ultimo spicciolo. Questa snellezza burocratica origina una velocità e flessibilità operativa che consente all'Associazione di muoversi con efficienza e tempestività. Nei mesi precedenti sono state pubblicati diversi articoli su quotidiani e settimanali che ben descrivono l'attività ed i progetti di Children First onlus e della sua fondatrice e Presidente,ampi articoli su FAMIGLIA CRISTIANA, OGGI, CHI, etc.

Oltre a portare avanti e realizzare progetti d'aiuto per i bambini sofferenti Sylvia ha anche "messaggi politico-sociale, morali e religiosi" da comunicare e diffondere alla gente, sono messaggi ed argomenti che fanno riflettere e ripensare al nostro atteggiamento, alla nostra vita occidentale, la nostra vita di benessere in confronto ai tantissimi paesi nel mondo in cui la gente vive in una povertà incredibile. Sylvia è una donna forte e sa usare le parole per combattere contro l'ingiustizia nel mondo e contro l’indifferenza della gente ai problemi dei poveri. Nello stesso tempo è una persona dolcissima e sensibile che ci da tutto quello che ha e quello che è...

"I bambini di questo mondo sono le ali che ci innalzano a Dio, e il nostro amore per loro è l'aria che ci conduce al cielo."
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Stefano Lionetti (TicketOne)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.