Estorsione ai danni di Yoko Ono, un arresto e due versioni

Estorsione ai danni di Yoko Ono, un arresto e due versioni
Sulla carta sembrava un’impresa facile. Piazzare un paio di cimici sull’auto di un’anziana signora, molto ricca ed apparentemente un po’ svanita, e poi chiederle qualche biglietto verde per non far divulgare quanto detto in macchina. Peccato che la signora, Yoko Ono, non fosse così svanita. La vedova di John Lennon, 74 anni nel prossimo febbraio, si era accorta della macchinazione ed è corsa alla polizia di New York; per gli agenti è stato facile scoprire i microfoni nascosti e risalire all’estorsore, Koral Karson, autista della stessa Ono. Karson è stato arrestato presso la sua abitazione ad Amityville, Long Island.
Questa la prima delle due versioni. Già, perché ne esiste un’altra: forti i punti di contatto, un po’ diverse le circostanze. Per la seconda versione, più grave, l’autista, Karsan e non Karson, avrebbe addirittura minacciato di uccidere la Ono e suo figlio Sean. E i soldi in ballo non sarebbero stati qualche centinaio di verdoni, bensì 2 milioni di dollari. Comunque identico l’epilogo: l’autista è finito dietro le sbarre.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.