La indie Anti celebra il 'country hero' Port Wagoner (con un inedito di Cash)

La indie Anti celebra il 'country hero' Port Wagoner (con un inedito di Cash)
L’etichetta che ha pubblicato gli ultimi dischi di Tom Waits si sta specializzando nel recupero di icone della musica popolare americana: e dopo aver resuscitato la soul woman Bettye Lavette, l’anno scorso, con l’eccellente “I’ve got my own hell to raise” (vedi News), ora rispolvera anche Porter Wagoner, quasi ottantenne simbolo del country che nel 2007 celebrerà i 50 anni di collaborazione con il leggendario programma radiofonico Grand Ole Opry, in diretta ogni sabato dall’omonimo teatro di Nashville.
Wagoner pubblicherà il suo nuovo album per la Anti, “Wagonmaster”, nel maggio del 2007, facendosi produrre da un altro re del country come Marty Stuart: nel disco troveranno posto nuovi brani autografi ma anche “Committed to Parkview”, una canzone inedita scritta nei primi anni ’80 appositamente per lui da Johnny Cash che lo stesso Stuart, ex membro della live band del “Man in black”, ha recuperato dai suoi archivi. “Porter”, ha dichiarato il presidente della Anti Andy Kaulkin a proposito del progetto che lo vede coinvolto, “è uno di quegli artisti speciali che hanno sempre sfidato confini e categorizzazioni, e questo suo nuovo lavoro con Marty è particolarmente potente e toccante”.
La carriera di Porter Wagoner iniziò nel 1952 con la registrazione per la RCA di una cover dal repertorio di Hank Williams, “Settin’ the woods on fire”. Due anni dopo “A satisfied mind” divenne il suo primo grande successo stazionando al primo posto delle classifiche country per 4 settimane consecutive; a partire dagli anni ’60, con uno show a lui intitolato, Wagoner divenne anche un popolare personaggio televisivo, lanciando Dolly Parton e diventando una specie di ambasciatore universale per la musica country. Nel luglio del 2006 ha subito un intervento chirurgico per un aneurisma addominale da cui si è prontamente ripreso.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.