Rod Stewart: niente reunion dei Faces, ma nozze in Scozia

Rod Stewart: niente reunion dei Faces, ma nozze in Scozia
Rod Stewart ha gelato le speranze sia degli estimatori dei Faces sia degli ex componenti che avrebbero voluto nuovamente mettere assieme la formazione. Rod the Mod ha riferito che l’idea di rifondare i Faces non gli dispiaceva, ma che la morte di uno di loro, Ronnie Lane, ha smorzato il suo desiderio. “Da quando Ronnie non c’è più”, ha detto il cantante, “ho perso la maggior parte dell’entusiasmo perché lui era il cuore e l’anima della band”. Eppure nello scorso settembre Rod aveva detto: "Sarebbe bello mettere di nuovo insieme la band per qualche concerto benefico”. La storia del gruppo è leggermente complicata. Ron Wood e Rod Stewart entrarono in line-up più o meno contemporaneamente tra fine '69 ed inizio '70 quando gli Small Faces (in cui già c'era Ian McLagan) mutarono nome. Per poi divenire, con mossa un po' confusiva, prima Rod Stewart & The Faces e poi nuovamente Small Faces. Wood poi se ne andò dai Faces per entrare nei Rolling Stones.
Intanto arrivano novità sul matrimonio del cantante. E anche queste sono un po’ confusive. Un tabloid britannico afferma d’avere scoperto che Rod si sposerà all’inizio del 2007 in barca, “così nessuno potrà avvicinarsi”; un altro invece riferisce, palesando una certa sicurezza, che Penny Lancaster e Rod si diranno “sì” ad Archerfield House, edificio storico cinquecentesco sulla costa dell’East Lothian, a pochi minuti da Edimburgo. Il matrimonio, ora che Rod è libero anche legalmente da Rachel Hunter, per il secondo quotidiano è previsto per l’estate 2007.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.