Comunicato Stamp: Giovanni Allevi apre la XXI edizione del festival Time Zones

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

TIME ZONES
DOMANI SI APRE LA XXI EDIZIONE (A BARI DAL 10 AL 26 NOVEMBRE)
CON IL CONCERTO DI GIOVANNI ALLEVI

Si aprirà domani, venerdì 10 novembre, con l’atteso concerto di Giovanni Allevi (Palamartino di Bari, ore 21.30 - Ingresso euro 20) la XXI edizione del festival “Time Zones - Zone di Tempo. Sulla via delle musiche possibili”. Giovanni Allevi presenterà al pubblico i brani del suo ultimo album “Joy” e questa di Bari è l’ultima delle tre anteprime (dopo Roma e Milano) del “Joy tour 2007” che porterà il compositore-pianista marchigiano da febbraio nei principali teatri italiani.

Time Zones propone anche quest’anno uno sguardo a quei performers che continuano ad allargare l’orizzonte del gusto del pubblico e della produzione musicale stessa, al di fuori delle logiche di mercato, proponendosi come specchio delle trasformazioni linguistiche più significative in ambito musicale. Musica e immagini trovano in Time Zones uno spazio per incontrarsi e interagire con il pubblico.

Gli appuntamenti principali dell’edizione 2006 di “Time Zones – Zone di Tempo” sono:
· Venerdì 10 novembre: GIOVANNI ALLEVI, uno dei principali esponenti della musica classica contemporanea vincitore del premio Carosone 2006 come miglior pianista dell’anno (Palamartino - ore 21.30 - Ingresso euro 20);
· Venerdì 17 novembre: NIOBE, artista tedesca di punta della nuova produzione elettronica con uno stile di canto acrobatico e rarefatto (Auditorium Vallisa - ore 21.30 - Ingresso Euro 10);
· Sabato 18 novembre: FENNESZ, uno dei più innovativi compositori di musica elettronica che si contraddistingue per l’incredibile carica emozionale e la straordinaria abilità tecnica dei suoi lavori (Auditorium Vallisa - ore 21.30 - Ingresso Euro 10);
· Domenica 19 novembre: BARBARA MORGENSTERN, artista di una perfetta eleganza minimale, fresca icona di un nuovo modo di intendere l’approccio pop (Auditorium Vallisa - ore 21.30 - Ingresso Euro 10);
· Mercoledì 22 novembre: (opening act) i JACKY- O M.F, con il loro approccio avanguardistico e un suono indissolubilmente legato alle radici della musica americana sono la band esponente di quanto più psichedelico si possa ascoltare nel panorama musicale odierno. A seguire i SODASTREAM, duo australiano che dal 1997 propone un mix di eccezionale rock acustico, malinconico, autunnale, dolce, ma non sdolcinato (Auditorium Vallisa - ore 21.30 - Ingresso Euro 10);
· Venerdì 24 novembre: DIAMANDA GALAS, una delle cantanti che hanno rivoluzionato il concetto stesso di "canto" attraverso l'uso dell'elettronica e un'espressività ossessiva (Palamartino - ore 22.00 - Ingresso euro 20).

Fiore all’occhiello di questa XXI edizione di Time Zones sono due produzioni originali:

· Sabato 11 novembre: FUORIORARIA”d(e)rive out of music” - televisione & musica di e con Enrico Ghezzi e i musicisti M. Martux (Maurizio Martusciello) e Mass (Mario Masullo) L'incontro tra un maestro del linguaggio visivo e due fra i compositori più affermati della scena musicale sperimentale dà luogo ad un progetto di grande interesse in mostra per la prima volta nella sua interezza. Un megaschermo su cui si susseguiranno/sovrapporanno immagini ritagliate e riprese da 7 diverse fonti video, immagini sonorizzate dal vivo da Maurizio Martusciello e Mario Masullo (Mass) con l'obiettivo di arrivare ad una sorta di transfert fra immagini e musica (Palamartino – ore 21.30 – Ingresso Euro 15).
· Domenica 12 novembre: “DISTANT CITY” concept/opera di Davide Viterbo & Group che sarà in concerto affiancato dal musicista francese Renè Aubry. Rappresentazione immaginaria dell’inappartenenza e del sogno legati ad un’immagine della città che si allontana lasciandoci estranei al suo dinamismo (Palamartino – ore 21.30 – Ingresso Euro 15). “Distant City” è prodotta e commissionata dalla direzione artistica del festival.

La manifestazione è organizzata dall’associazione Time Zones con il patrocinio del Comune di Bari, Provincia di Bari e Regione Puglia.

Il costo dell’abbonamento a tutti gli spettacoli è di Euro 65 + dir. Prev.
Per informazioni al pubblico: www.timezones.it – 080 5581587
Dall'archivio di Rockol - I dieci migliori album del 1987
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.