Comunicato Stampa: Al via il Festival 'MusicInTouch'

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Al via domani a Cagliari “MusicInTouch” microfestival di tecnologie audio e video.

* Forte del positivo debutto di un anno fa, a Cagliari ritorna “MusicInTouch”, il “microfestival” di tecnologie audio e video organizzato dall’associazione Spaziomusica Ricerca. Da domani (mercoledì 6) a sabato (9 dicembre), la Cripta di San Domenico ospita una fitta serie di appuntamenti (tutti ad ingresso gratutito) - seminari, performance, dimostrazioni di ricerca, ascolti e visioni - per gettare uno sguardo sulle nuove tecnologie al servizio della musica e della sua interazione con altri codici dell’espressione.

Sotto l’insegna di “PlugAndPlay” si riconoscono le prime due giornate di “MusicInTouch”, domani (mercoledì 6) e giovedì (7), a loro volta articolate in diverse sezioni. Dalle 18 alle 20 è il momento di “JukeBox”, una vetrina di ascolti dedicata ai giovani (ma non solo) musicisti elettronici di Cagliari e dintorni, con tracce audio di Stefano Casta, Gianluca Erriu, Roberto Follesa, Massimo Gasole, Stefano Guzzetti, Ivano Lobina, Andrea Murgia, Matteo Sedda, Alessio Sanna, Matteo Sanna, Roberto Sciola, Carlo Solinas e Marco Zuncheddu.

Suoni ma anche visioni: nella stessa fascia oraria “girano” infatti lavori video di Elio Martusciello, Roberto Musanti, Lidia Casti e Marco Angioni, gli “AudioVideo” di Marco Meloni, Mauro Mulas, Antonello Mura, Alessandro Olla e Daniela Zedda, e “Gramma”, un film con pupazzi e scenografie del francese Gregory Petitqueux e Tuia Cherici.

Dalle 20 in poi, spazio invece agli eventi “live”, con le “Audioperformance” di Ivana Busu, Nicola Cogliolo, Alessandro Atzori e Gianni Delogu; l’area “acusmatica” di Ivana Busu e Roberto Follesa; vj set con Creme Brulee, Federico De Virgilis, O00O, Signora Franca, e dj set con ArpXP, Bone Machine, Frichi, Moduli Moderni, Neeva, Pablo Sole, Plastik Kettle, Alessandro Pintus, Agostino Onnis, Signora Franca, Simone Piras e Tommaso Casula.

Venerdì (8 dicembre) tiene invece banco Thomas Köner, “media artist” tedesco impegnato in una personale ricerca sull’interazione fra suoni elettronici e immagini. “From the outskirts of nothing to the suburbs of the void” è il titolo della sua “audiovisual performance” in programma la sera (ore 21), preceduta al mattino da un seminario (dalle 11:30 alle 13).

Scansione analoga anche per l’ultima giornata, sabato (9), con seminario al mattino e performance la sera. Protagonisti, in entrambi i casi, Alessandro Carboni e Danilo Casti, ovvero OFF.OURO, progetto artistico (di base nel cagliaritano) improntato sul “Sistema Trilite”, una metodologia originale su cui fonda tutte le sue produzioni. “Enauboci” si intitola quella portata in dote a “MusicInTouch” nella serata conclusiva (ore 21). “24 cicli sulla vertigine del tempo e la tensione del cambiamento”, recita il sottotitolo della performance che combina in “real time” le musiche e i paesaggi sonori di Danilo Casti con le coreografie e la danza di Alessandro Carboni.

La seconda edizione di “MusicInTouch” è organizzata con il contributo dell’Assessorato allo Spettacolo e Attività Culturali della Regione Autonoma della Sardegna e la collaborazione del corso di musica e nuove tecnologie del conservatorio “G.P. da Palestrina” di Cagliari.
Dall'archivio di Rockol - I talk show di Rockol per la Milano Music Week: “Il ticketing”
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.