Comunicato Stampa: Tunng dal vivo in Italia

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

IL TERMINE FOLK-TRONICA DEFINISCE IL SOUND ECLETTICO DEI BRITANNICI TUNNG
dal vivo in italia!

14/11/2006: Jail, Legnano (MI) - dalle 21.30 - ingr. 8 euro con tessera arci
15/11/2006: Note Ignote Festival, Frosinone
16/11/2006: Cinema Teatro Massimo, Pescara
17/11/2006: Covo, Bologna
18/11/2006: Spazio211, Torino (data da confermare)

I più attenti hanno già scoperto i loro preziosi dischi, qualcun altro li ha conosciuti quest’estate al festival “Frequenze Disturbate” di Urbino... con questo primo tour italiano non ci saranno più scuse: i Tunng sono una rara eccezione nel panorama musicale inglese, una favola che va ascoltata in silenzio, un gioiello che merita di essere ammirato a lungo...
Nati come duo nel quartiere di Soho a Londra, formato da Mike Lindsay, produttore e chitarrista, e da Sam Genders, chitarrista e cantante, iniziano a far parlare di sé per aver collaborato alla colonna sonora del Director’s Cut del film -culto Donnie Darko, dopo la pubblicazione del primo l’incantevole album Mother’s Daughter And Other Songs (2005, Static Caravan), divengono una vera e propria band con cui danno vita al recente Comments Of The Inner Chorus (2006, Full Time Hobby), l’album che presenteranno in questo breve tour italiano.
Nonostante l’allargamento della formazione, la natura particolare del loro sound non è affatto cambiata, ma si è solamente impreziosita di ulteriori, piccoli, dettagli: è folk ed è anche elettronica, è indie ma anche cantautorato pop... qualcuno ha tagliato corto tirando in ballo il termine folktronika, che risulta però riduttivo per la grande varietà degli spunti presenti nella loro musica: volendo citare dei riferimenti, possiamo descriverla come “un concentrato di elevata qualità composto da Four Tet, The Books, di Meet Next Life degli Isan, da Adem, Dtnel e del lato folk di Beck, virato nel mood sentimentale di Simon & Garfunkel ed arrangiato bizzarramente da Devendra Banhart”. Il risultato è davvero ad alto concentrato di emozioni: “dolcissimi e leggiadri, i Tunng si propongono come dei moderni hippie (sensibili nel trattare nei loro testi elementi naturalistici) e la sensazione che deriva dopo l’ascolto del loro cd è un misto di stordimento e torpore, come l’aver preso troppo sole in una giornata calda” (Riccardo Bandiera su BlowUp#97, giugno 2006).
Dopo i primi due dischi per label indie, i Tunng si preparano a fare il giro del mondo, avendo appena firmato con la Pias, prestigiosa etichetta di artisti come Soulwax, Mogwai, Tiga...

Chi ancora non li conoscesse, può ascoltare qualcosa sulla loro pagina di myspace.

TUNNG live:
14/11/2006: Jail, Legnano (MI)
15/11/2006: Note Ignote Festival, Frosinone
16/11/2006: Cinema Teatro Massimo, Pescara
17/11/2006: Covo, Bologna
18/11/2006: Spazio211, Torino (TBC)

Informazioni al Pubblico:
www.dnaconcerti.com – 06 47823484 – info@dnaconcerti.com
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Roberto Razzini (Warner Chappell Music Italia)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.