Classifiche USA: i primi due vendono 1 milione di copie in una settimana

Classifiche USA: i primi due vendono 1 milione di copie in una settimana
"Kingdom come", l'album che segna il rientro sulle scene di Jay-Z doopo una sorta di "prepensionamento", debutta al numero uno della nuova classifica USA con 680.000 copie. E' una cifra che ricorda molto da vicino i tempi belli della discografia, quando negli Stati Uniti numeri come questi non erano la norma ma quasi. Per il fidanzato di Beyoncé si tratta della migliore settimana d'esordio della sua carriera, ma anche del suo nono disco al numero uno; con "Kingdom come" il signor Shawn Corey Carter, nato il 4 dicembre 1969, raggiunge, in quanto a dischi portati al vertice delle chart statunitensi, i Rolling Stones. Parlando di Sir Mick e soci scatta l'associazione con i loro (teorici) rivali, i Beatles: eccoli lì, gli ex Fab Four, di nuovo in chart a 36 anni dal loro scioglimento. "Love", etichettato con eccessiva baldanza come "nuovo album dei Beatles", debutta sul quarto scalino con 272.000 unità mosse nei primi sette giorni. Sulla piazza d'onore entra Chris Daughtry, concorrente della trasmissione televisiva "American idol", col suo primo ed omonimo album del quale escono dalle rivendite 304.000 copie; i primi due smerciano quindi quasi 1 milione di pezzi. In terza posizione rimane, con 289.000 copie, la compilation "Now 23". Plana sul quinto posto Snoop Dogg con "Tha blue carpet treatment", risale ancora ed è sesta Beyoncé con "B'day", molla due tacche ed è settima con 167.000 pezzi la colonna sonora del film "Hannah Montana". L'ennesimo postumo di Tupac Shakur, "Pac's life", entra al 9 con 159.000 copie; quasi incredibilmente, si tratta del suo quattordicesimo "nuovo" lavoro nelle classifiche USA dal 1996, anno del suo assassinio. Non si può dire che il suo repertorio non sia stato ben spremuto. Chiude la Top 10 "Love, pain & the whole crazy thing" di Keith Urban. Esordisce al 12 la compilation con i singoli (e due inediti) degli U2, entra al 74 il triplo CD di Tom Waits, debutta all'89 "Stop the clocks" degli Oasis.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.