Secondo album degli Editors, ci sono già i primi titoli

Secondo album degli Editors, ci sono già i primi titoli
Gli Editors si sono trasferiti in Irlanda per le registrazioni del loro secondo album, il successore dell'acclamato "The back room". La band britannica sta lavorando su dodici brani in compagnia del produttore Garrett "Jacknife" Lee. Una buona parte del futuro CD dovrebbe essere ultimata entro Natale; seguiranno le meritate vacanze, poi la formazione di Tom Smith tornerà in studio nel prossimo gennaio per terminare il lavoro. Oltre a "The weight of the world" e "Bones", già proposte in concerto e quindi praticamente pronte, il gruppo ha in fase di assemblaggio questi pezzi:
"The racing rats"
"Smokers outside the hospital doors"
"When anger shows"
"An end has a start"
"A thousand pieces"
"An eye for an eye"
"Push your head towards the air".
Nello scorso agosto Tom Smith, riferendosi agli spunti per il secondo CD, aveva detto: "Sicuramente non ci saranno canzoni sulla vita in tour, non siamo degli esauriti".
Dall'archivio di Rockol - Gli Editoris nel cast del Concerto del Primo Maggio 2017 a Roma
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.