Nek presenta 'Nella stanza 26': 'E' la vita, come al solito, ad ispirarmi'

Nek presenta 'Nella stanza 26': 'E' la vita, come al solito, ad ispirarmi'
"Più che un concept album sull'amore è un disco sui rapporti umani, l'aspetto più importante delle vite di ognuno di noi". Con queste parole Nek presenta il suo nuovo disco di inediti "Nella stanza 26", in uscita oggi, venerdi 17 novembre, in tutti i negozi. Lo abbiamo incontrato a Milano presso gli uffici della Warner, in attesa di vederlo ospite in una delle prossime puntate di Video Music Weekly.
Prodotto da Alfredo Cerruti e Dado Parisini, un duo già al lavoro con Laura Pausini e lo stesso Nek, "Nella stanza 26" è un disco che si inserisce perfettamente nel solco tracciato finora dal cantante di Sassuolo. "In 15 anni di carriera ho sempre avuto due obiettivi. Innanzitutto cambiare il suono dei miei dischi, pur rimanendo fedele al modello chitarra, basso e batteria. Contemporaneamente ho sempre cercato di essere il più diretto possibile, raccontando storie che coinvolgessero me e il mio pubblico. Questo disco prosegue il discorso sugli affetti, iniziato con i precedenti 'Le cose da difendere' e 'Una parte di me'".
Il disco ha infatti un suono maturo, con un Nek inedito che canta in falsetto, come nel primo singolo "Instabile", e che si propone nella figura di interprete. "Non si smette mai di imparare nella musica. Non è assolutamente semplice entrare in sintonia con il mood di un brano scritto da un altro autore, ma è uno stimolo in più per fare un buon lavoro."
Amori che si riaccendono improvvisamente in una notte di pioggia, riflessioni sulla serenità e sulle difficoltà della vita: questo è l'affresco di storie che si attraversa "Nella stanza 26". E proprio la title-track è uno dei pezzi più interessanti, perché è stato ispirato da una lettera anonima arrivata al suo fan club. "Una ragazza dell'est mi ha scritto raccontandomi la sua triste vita: giunta in Italia carica di speranze, è stata costretta a prostituirsi per mantenere la sua famiglia. La lettera era anonima e lei non mi ha più scritto. Aveva solo bisogno di sfogarsi e condividere per un attimo il suo dramma. Ho sentito dentro di me, in quanto cantante e comunicatore, la necessità di raccontare questa storia".
Il 2007 si presenta molto impegnativo. Innanzitutto verrà pubblicata la versione in lingua spagnola per il mercato sudamericano dove Nek, insieme alla Pausini e a Ramazzotti, è tra gli artisti più apprezzati. Ma soprattutto ci sarà un tour. "Non so ancora quando inizierà, anche perché la precedente tournée è finita solo lo scorso agosto. Ma nonostante non abbia ancora pensato a che tipo di spettacolo porterò in scena, il prossimo anno tornerò di sicuro a suonare dal vivo."
Dall'archivio di Rockol - Racconta "Il mio gioco preferito"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.