Doherty (Sony BMG): 'Per riconquistare il pubblico dobbiamo regalare qualcosa'

Doherty (Sony BMG): 'Per riconquistare il pubblico dobbiamo regalare qualcosa'
Se vuole riconquistare la fiducia dei consumatori e degli artisti, l’industria discografica deve accettare l’idea di distribuire gratuitamente sul mercato una parte del suo catalogo. Lo sostiene il presidente inglese di Sony BMG, Ged Doherty, che ha ribadito il suo punto di vista intervenendo a Londra, nei giorni scorsi, a una conferenza sulla musica digitale intitolata “Beyond The Soundbytes”.
“Per ristabilire un contatto e varcare l’uscio”, ha detto in quella sede il dirigente discografico, “potrebbe essere utile regalare qualcosa, poi pensare a cosa invece è possibile vendere e a come pagare gli artisti. L’esempio esiste già: guardate a come ha fatto l’industria della musica dal vivo a decollare”. Doherty ha sottolineato la necessità di ripensare radicalmente le strategie della discografia, oggi che i vecchi modelli di business sono stati messi in crisi dall’apparizione di outsider di successo come Apple Computer, MySpace e YouTube.
Sony BMG era però l’unica major presente all’evento, accanto a rappresentanti del mondo musicale indipendente, al cantautore Billy Bragg e al suo manager Peter Jenner, veterano della scena (con Andrew King, nel 1966, fu il primo manager dei Pink Floyd) e autore di un saggio sul music business nell’era digitale che ha dato nome al convegno.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.