Il serio 'Times' recensisce un concerto dei Motorhead

Il serio 'Times' recensisce un concerto dei Motorhead
Da tempo, da parecchi anni, il "Times" non è più il quotidiano che di fatto fungeva da emanazione dell'establishment britannico. Una volta lo si vedeva sotto l'ascella di businessmen in gessato, bombetta ed ombrello; ora, anche perché gli uomini d'affari di quel genere sono praticamente scomparsi, sulla tube di Londra lo si vede in mano anche agli operai. "Serio" è rimasto, nonostante il suo recente passaggio da broadsheet al formato tabloid, ma serioso non lo è più. Colpisce comunque che il giornale londinese abbia mandato un suo inviato a recensire un concerto dei Motorhead, forse non proprio esattamente un gruppo i cui CD vengono comprati a badilate dal lettore medio del "Times". Il giornalista è andato a vedere Lemmy e soci in azione al New Theatre di Oxford e si è pure divertito. Se da un lato il recensore lamenta una certa ripetitività, dall'altro loda i due ultimi album licenziati dalla band, "Inferno" del 2004 e "Kiss of death" di quest'anno, in quanto "mostrano marcati miglioramenti compositivi". E Ian "Lemmy" Kilmister viene così descritto: "Dopo una apocalisse nucleare i soli sopravvissuti sarebbero gli scarafaggi e Lemmy. Ad Oxford il frontman dei Motorhead è apparso quasi uguale all'uomo che lanciò il suo trio pioneristico di punk-metal 31 anni fa. Nonostante abiti a Los Angeles da quasi vent'anni, Kilmister è ancora fermamente ancorato ad una immagine seppiata di Inghilterra anni Cinquanta, fatta di negozi che chiudevano presto e di servizio militare. Fan di P.G. Wodehouse e collezionista di oggetti della seconda guerra mondiale, è il genere di fuorilegge rock'n'roll che potrebbe piacere molto perfino a vostra nonna". Giudizio: 3/5. E l'invito, indirizzato alla regina, di conferire un'onorificenza al rude cantante. In futuro avremo un Sir Lemmy?
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.