Comunicato Stampa: Esce 'Rhythms del mundo'

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

RHYTHMS DEL MUNDO Cuba
Digital Release:10 Novembre
Release Date: 17 Novembre 2006
Etichetta: Universal Music

Il 17 Novembre esce, su etichetta Universal, ‘Rhythms Del Mundo’, un progetto assolutamente eccezionale e unico, nato dall’incontro fra i suoni afro-cubani del Buena Vista Social Club con le tracce di alcune delle bands e degli artisti più forti nella scena mondiale attuale: Coldplay, U2, Sting, The Arctic Monkeys, Franz Ferdinand, Radiohead, The Kaiser Chiefs, Maroon 5, Jack Johnson e molti altri, oltre a contenere esclusive interpretazioni della nota cantante cubana Omara Portuonda e l’ultima registrazione dell’amatissimo Ibrahim Ferrer, tragicamente scomparso nel 2005. L’album fa parte di un progetto realizzato dalla Universal Music a supporto dell’associazione benefica Artists Project Earth (APE), che sostiene le aree colpite da disastri naturali e cambiamenti climatici.

Rhythms Del Mundo è un album che unisce culture differenti e crea un melting pot di rare sonorità.
Arrangiato da Demitrio Muniz, il progetto è stato registrato presso gli Abdala Studios de L’Havana fra Aprile 2005 e Giugno 2006.
Ciò che rende il progetto davvero esclusivo, è la fusione delle voci originali degli artisti coinvolti, con gli arrangiamenti del Buena Vista Social Club.
Il risultato è stato talmente tanto eccezionale da riuscire a coinvolgere anche band, come gli Arctic Monkeys, notoriamente molto protettivi nei confronti delle loro tracce (non a caso, è l’unica compilation a contenere una loro traccia).

Kenny Young, produttore e fondatore di APE, spiega così la nascita del progetto:“Il progetto è nato immediatamente dopo il devastante Tzunami del Natale 2005.
L’ idea è stata quella di coinvolgere il Buona Vista Social Club per fondere il loro sound latino con gli artisti occidentali e le loro più popolari canzoni. Il progetto si è ulteriormente evoluto quando sono accaduti ulteriori disastri ambientali, quali il terremoto in Asia e l’uragano Katrina.
Ma la cosa più grave è stata il cambiamento climatico. Puoi chiamarli disastri naturali ma, dopo tutte le ricerche fatte e i dati scientifici raccolti, ora sappiamo che siamo noi stessi quelli a cui imputare in parte questi disastri.
Il riscaldamento del globo è ormai cosa nota a tutti. Se non interveniamo in un breve lasso di tempo, i nostri nipoti ci malediranno in eterno.”

Gli artisti presenti in questo album hanno supportato in pieno il progetto e la nobile causa che esso sposa.

Thom Yorke (Radiohead) commenta: “Abbiamo bisogno di una legislazione, abbiamo bisogno che il Governo intervenga sul tema dei cambiamenti climatici. Non può esistere una risoluzione volontaria da parte delle industrie a queste problematiche. L’unico modo di venirne fuori è un intervento dei Governi.”

Il packaging di questo prodotto è interamente realizzato con materiale riciclabile.

Per maggiori informazioni riguardo all’associazione Artists Project Earth, sul progetto Rhythms Del Mundo e sulla destinazione dei proventi della vendita di questo album:

http://www.rhythmsdelmundo.com/
http://www.apeuk.org

Track listing

1. Clocks - Coldplay
2. Better Together - Jack Johnson
3. Dancing Shoes - Arctic Monkeys
4. One Step Too Far - Dido & faithless
5. As Time Goes By - Ibrahim Ferrer
6. I Still Haven't Found What I’m Looking For - Coco & U2
7. She Will Be Loved - Maroon 5
8. Modern Way - Kaiser Chiefs
9. Killing Me Softly - Omara Portuondo
10. Ai No Corrida - Vanya &Quincy
11. Fragilidad - Sting
12. Don't Know Why - Vanya
13. Hotel Buena Vista - Aquila Rose & Idana
14. The Dark of the Matinee - Coco & Franz Ferdinand
15. High and Dry - Lele & Radiohead
Bonus track
16. Casablanca - Ibrahim & Omara
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Andrea Rosi (Sony Music Italy)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.