Muse come nello spazio. Così live a Manchester, così anche in Italia?

Muse come nello spazio. Così live a Manchester, così anche in Italia?
Novantacinque minuti di concerto, tutti tirati. Proiezioni su grandi schermi con immagini "spaziali", tra le quali robot in marcia, stelle e pianeti. Ed una cascata di grandi palloni bianchi piovuti sugli spettatori durante il brano "Bliss". Con questi elementi i Muse hanno eseguito il primo concerto del loro nuovo tour britannico. A Manchester il trio del Devon ha messo in piazza uno show che, forse, sarà replicato in maniera simile o uguale anche in Italia in occasione delle tre date che Matt Bellamy e soci terranno all'inizio del prossimo mese. La band ha suonato questi brani:
'Take a bow'
'Hysteria'
'Map of the problematique'
'Butterflies'
'Assassin'
'Plug in baby'
'Muscle museum'
'Forced in'
'Bliss'
'Feeling good'
'Hoodoo'
'Invincible'
'Supermassive black hole'
'Time is running out'
'Stockholm syndrome'
'Starlight'
'New born'
'Knights of Cydonia'.
Il gruppo, che si esibirà alla Wembley Arena di Londra dal 21 al 23 novembre, pubblicherà il nuovo singolo "Knights of Cydonia" il 27 novembre.
Dall'archivio di Rockol - Matthew Bellamy: 10 curiosità sul geniale frontman dei Muse
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.