L.A., tre ex Doors al Whisky A Go Go per i 40 anni della band

L.A., tre ex Doors al Whisky A Go Go per i 40 anni della band
Grande folla al Whisky A Go Go sul Sunset Strip di Los Angeles per la festa per i quarant'anni dei Doors; il gruppo che fu di Jim Morrison aveva suonato al Whisky per l'ultima volta nel 1966. Festa non del tutto disinteressata, quella organizzata dalla Rhino e dalla Elektra Records, visto che, oltre ai quarant'anni di attività di Ray Manzarek, Robby Krieger e John Densmore, c'era anche da lanciare il cofanetto "Perception", in arrivo il 21 novembre. Firme, scambi di battute, autografi ma niente jam: Manzarek e Krieger hanno suonato con Chester Bennington (Linkin Park), Perry Farrell (ex Jane's Addiction) e Slash (ex Guns N'Roses), ma Densmore si è limitato a guardare.
(Fonte: "la Repubblica")
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.