Comunicato Stampa: Sold out per le cinque date a Parigi di Gianmaria Testa

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

GIANMARIA TESTA
Sold out per le cinque date a Parigi (17-21 ottobre)
Il 25 ottobre la prima data del tour italiano al Teatro Regio di Torino

La tournée europea di Gianmaria Testa (partita il 12 ottobre da Cherbourg – Francia e che toccherà anche Austria e Germania) sta già riscuotendo un grande successo.
Il pubblico francese ha confermato il proprio entusiasmo per il cantautore piemontese: le cinque date parigine (da ieri, 17 ottobre, a sabato 21 ottobre a “L’Européen”) hanno, infatti, già registrato il tutto esaurito.
Il tour di Testa arriverà in Italia il 25 ottobre: la prima data sarà al Teatro Regio di Torino.
Le altre tappe saranno: 26 ottobre -Genova (Teatro Modena); 27 e 28 ottobre - Napoli (Galleria Toledo); 9 novembre - Montebelluna (Tv) (Auditorium); 10 novembre - Asparetto di Cerea (Vr) (Teatro di Asparetto); 11 e 12 novembre - S. Agata Bolognese (Bo) (Teatro Bibiena); 13 novembre - Milano (Teatro Ciak); 18 novembre - Cuneo (Teatro Toselli); 14 dicembre - Roma (Auditorium); 17 dicembre – Catania (Teatro Ambasciatori); 20 dicembre – Longiano (Fc) (Teatro Petrella); 21 dicembre – Lecce (Teatro Politeama Greco); 22 dicembre – Bari (Chiesa di San Sovino); 1 febbraio 2007 – Pisa (Teatro Verdi). Per informazioni: www.produzionifuorivia.it .

Gianmaria Testa presenterà al pubblico il suo nuovo disco, “Da questa parte del mare”, con una serie di appuntamenti: il 26 ottobre alla Fnac di Genova; il 28 ottobre alla Feltrinelli di Napoli (via Santa Caterina a Chiaia); il 10 novembre alla Fnac di Verona; il 13 novembre alla Feltrinelli di Milano (piazza Piemonte) e il 17 novembre alla Fnac di Torino.

“Da questa parte del mare”, uscito il 13 ottobre per Radiofandango e prodotto da Paola Farinetti per Produzioni Fuorivia, è un "concept album" interamente dedicato ad un unico argomento, come se tutto l’album fosse un romanzo e le canzoni tanti capitoli che insieme raccontano una storia. Il tema, il filo rosso che cuce e tiene insieme tutte le canzoni, è quello delle migrazioni moderne. Una riflessione poetica, aperta e senza demagogia sugli enormi movimenti di popoli che attraversano questi nostri anni. Sulle ragioni, dure, del partire, sulla decisione, sofferta, di attraversare deserti e mari, sul significato di parole come “terra” o “patria” e sul senso di sradicamento e di smarrimento che lo spostarsi porta sempre con sé. A qualsiasi latitudine “Da questa parte del mare” è un album di svolta sotto vari aspetti. La svolta è anche e soprattutto musicale con un ritorno deciso alla “forma canzone” in senso stretto. Grazie anche alla direzione artistica dell’americano Greg Cohen, Gianmaria ritrova, con altri sapori e altre sonorità, quella complessa semplicità strutturale che stava alla base di uno dei suoi album di maggior successo, “Il Valzer di un giorno”.
Da segnalare la presenza di Bill Frisell accanto a quella dei musicisti che da sempre collaborano con Gianmaria: Gabriele Mirabassi, Paolo Fresu, Enzo Pietropaoli, Piero Ponzo, Claudio Dadone, Philippe Garcia, Luciano Biondini.
“Seminatori di grano”, in rotazione radiofonica dal 13 ottobre, è il primo singolo estratto dall’album.
Dall'archivio di Rockol - 1991, l'ultimo anno d'oro del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.