Ecco la ‘Civiltà spettacolo’ dei Rino Ceronti: ‘E’ un disco astratto'

Ecco la ‘Civiltà spettacolo’ dei Rino Ceronti: ‘E’ un disco astratto'
A due anni di distanza dalla pubblicazione del singolo “Giornata solare”, i Rino Ceronti pubblicano finalmente il loro album d’esordio dal titolo “Civiltà spettacolo”.
“Nel 2004 abbiamo cominciato a comporre i primi brani”, spiegano a Rockol Alessandro De Angelis e Riccardo Del Monaco, “All’inizio ci siamo prodotti autonomamente e senza molte aspettative: in due mesi abbiamo scritto, arrangiato e prodotto i brani. Poi abbiamo fatto ascoltare le canzoni a Luca Bernini per avere un parere, e lui ci ha detto che da lì a poco avrebbe aperto un’etichetta discografica, la Gibilterra. Ci ha proposto di pubblicarci l’album, e noi abbiamo accettato subito”.
“Civiltà spettacolo” è infatti la prima uscita della neonata etichetta (per cui stanno per uscire anche i Dabol) fondata da Bernini; è stato registrato nel 2005 a Roma nello studio di registrazione di Roberto Angelini sotto la supervisione di Livio Magnini (Bluvertigo, Jetlag), e l’anno successivo è iniziata la fase di mixaggio tra Los Angeles e Milano.
“I brani li scriviamo sempre insieme”, precisa il duo, “Siamo riusciti a mantenere la chimica compositiva nonostante io abitassi a Milano e Riccardo a Roma. Il disco”, spiega Riccardo, “parla dei comportamenti delle persone, ma con frasi e contesti un po’ astratti, onirici, psichedelici: ci piace che le nostre canzoni non siano del tutto chiare agli ascoltatori, ognuno deve farli suoi questi pezzi e dare una propria interpretazione ai testi”.
Tra i dodici brani è presente anche una cover di Rino Gaetano, “Sfiorivano le viole”: “Ci è sempre piaciuto molto come artista”, precisano i Rino Ceronti, “ma non è l’unico da cui abbiamo preso ispirazione. Seguiamo da sempre Giorgio Gaber e le Orme, e non è detto che dal vivo non possa scapparci anche la cover di un loro brano. Ascoltiamo molto del panorama italiano, soprattutto cose del passato come Luigi Tenco e Piero Ciampi, mentre di quello attuale seguiamo Max Gazzé, Pino Marino, Bugo, Kama e i Funkallisto”.
“Per ora non abbiamo nessuna data in programma”, concludono, “ma sicuramente tra non molto porteremo in giro la nostra musica. Nel frattempo speriamo che la gente possa ascoltare il nostro disco e scoprire i vari strati che lo compongono”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.