Londra. Nuova moda? Appuntamento improvviso in stazione per ballare

Potrebbe diventare una nuova moda. Potrebbe essere stata una trovata e basta. Certo che l'idea è interessante. Pochi giorni fa, presso la stazione di Liverpool Street di Londra -che molti conoscono in quanto vi si arriva dall'aeroporto di Stansted, punto di sbarco anche dall'Italia di RyanAir-, circa trecento persone si sono messe improvvisamente a ballare. I viaggiatori scesi dai treni non hanno sentito neppure una nota: i trecento ballavano con le cuffie in testa. Tutti erano stati avvertiti, poche ore prima, dal sito minimalista mobile-clubbing.com
Il Website aveva scritto di presentarsi in stazione alle 19.24 e di mettersi a ballare "per creare collettivamente una nuova realtà" all'interno dell'iniziativa denominata "Mobile clubbing". Una sorta di discoteca silenziosa, all'insegna del motto "Ballate per le strade, non nella vostra camera". Mentre un paio di poliziotti faceva allontanare i convenuti dalle scale, per non intralciare il flusso dei viaggiatori, un addetto al controllo dei biglietti ha detto: "Almeno è un'idea che rallegra chi deve viaggiare".

Dall'archivio di Rockol - Dieci oggetti feticcio del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.