Comunicato Stampa: Barbara Cavaleri alla Salumeria della Musica

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

BARBARA CAVALERI
IN CONCERTO LUNEDÌ 20 NOVEMBRE
SALUMERIA DELLA MUSICA - MILANO

Lunedì 20 novembre BARBARA CAVALERI si esibisce in concerto alla SALUMERIA DELLA MUSICA (Via Pasinetti, 2) per presentare il suo album d’esordio “AD UN PASSO DAL SOGNO”, pubblicato venerdì 13 ottobre su etichetta Lagash/Edel.
Barbara Cavaleri sul palco sarà accompagnata da: Leziero Rescigno dei La Crus (Batteria e percussioni), Giuliano Dottori (Chitarre), Davide Magnabosco (Pianoforte), Gionata Bettini (Programmazione elettronica, anche per i La Crus).
L’allestimento scenografico, studiato sulla dinamicità dello spettacolo, è stato affidato ai “DOTDOTDOT”, gruppo di designer sperimentale, che ha anche curato la grafica (copertina e libretto interno) del disco “Ad un passo dal sogno”. Lo spazio sarà studiato in base ad un’interazione scenografica tra musicisti e spazio circostante con visuals ed effetti costruiti sulle opere di Zelda Sartori.

Barbara D’Agostino, in arte Barbara Cavaleri dal cognome della madre, è nata a Novara il 7 dicembre del 1983. Si è diplomata al liceo Socio-psicopedagogico nell’anno 2002 presso l’istituto Contessa Tornielli Bellini di Novara. Comincia gli studi musicali iscrivendosi al Conservatorio di Novara all’età di 10 anni dove studia clarinetto e canto corale. Grazie agli studi fatti si esibisce nei suoi primi concerti. Presto si avvicina anche allo studio del canto moderno incontrando Paul Rosette che la introduce professionalmente al canto gospel come corista e solista. La passione per il palcoscenico la porta a frequentare l’accademia per performer di musical MTS a Milano nella quale si diploma nel 2004. Partecipa come protagonista ai musical ANNIE (regia di Federico Bellone) e ANYTHING GOES ( regia di Simone Nardini e Luca Fusi). Barbara non smette di studiare e grazie all’incontro con l’apprezzata Manuela Ravaglioli approfondisce la tecnica e il suo repertorio che incrementa con lo studio del canto jazz. Nel 2002 incontra Leziero Rescigno (La Crus), Lagash (La Crus) e Ugo De Crescenzo con il quale collabora a diversi progetti musicali come cantante e autrice di testi. La continua e profonda ricerca in studio con Rescigno e Lagash e l’avvalersi della collaborazione di preziosi autori (Alex Cremonesi, Imma Costanzo) porta Barbara a dar vita al suo primo album debutto “AD UN PASSO DAL SOGNO”.
Il primo a notare l’artista è Alessio Bertallot che oltre a trasmettere alcune delle tracce dell’album durante il progamma radiofonico B-Side e ad invitarla alla trasmissione per promuoverla, ha incluso il brano “Perchè” nella compilation ALTRISUONI ITALIANI (V2) pubblicata nel maggio 2006.

Il palco sarà allestito dai gruppo di designer sperimentale, che ha anche curato il booklet di “Ad un passo dal sogno”
Dall'archivio di Rockol - Virtual Time, 'Waves Are Calling' #Nofilter per Rockol
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.