Scissor Sisters, annunciato il successore di 'I don't feel like dancin''

Scissor Sisters, annunciato il successore di 'I don't feel like dancin''
Gli Scissor Sisters hanno annunciato il successore del fortunato "I don't feel like dancin'", la canzone disco-dance che ha spopolato. Dopo essersi esibita alla Brixton Academy di Londra la notte di Halloween, la formazione statunitense ha riferito che il secondo estratto dall'album "Ta-dah" s'intitola "Land of a thousand words"; il disco sarà nelle rivendite dal prossimo 4 dicembre.
Dopo "Laura", un singolo dalla scarsa fortuna pubblicato nel 2003, Jake Shears e soci giunsero al successo l'anno successivo con la loro cover di "Comfortably numb" dei Pink Floyd. Le registrazioni di "Ta-dah" iniziarono nel maggio 2005 ed il CD è stato pubblicato lo scorso 18 settembre in Europa ed il 26 settembre negli USA. A "I don't feel like dancin'" ha collaborato Elton John.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.