Prince apre un locale a Las Vegas

Prince apre un locale a Las Vegas
Prince parte alla conquista di Las Vegas. L’artista ha rilevato il celebre Club Rio della “città del peccato” per trasformarlo nel Club 3121, con l’idea di usare lo spazio per far esibire con continuità gli artisti della sua etichetta discografica NPG. Ad annunciarlo è lo stesso sito 3121.com (dal titolo del più recente album di Prince), che si apre con un’immagine del Rio Hotel ed una sequenza di immagini degli artisti previsti nel nuovo locale: Chaka Khan, Sheila E, Maceo Parker, Floetry, Patti LaBelle, Esthero, Cee-Lo, Mint Condition, The Roots e molti altri. Intanto, è già arrivata nei negozi americani la colonna sonora del film animato “Happy Feet”, che contiene una nuova canzone di Prince. “Song of the heart” è stata scritta dall’artista appositamente per il film che vanta tra i doppiatori attori come Elijah Wood, Nicole Kidman, Hugh Jackman e Robin Williams.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.