Diego Delgado firma la sigla di Video Music Weekly

Diego Delgado firma la sigla di Video Music Weekly
Si chiama Diego Delgado, ha 24 anni, vive a Milano e il suo brano “Come te” è diventato la sigla di Video Music Weekly (http://www.rockol.it/nseries/weekly.htm), il magazine on-line ideato da Rockol in collaborazione con Nokia che ogni settimana propone news musicali, video interviste e live-unplugged.
Dal 2000 al 2005 Diego è stato impegnato come frontman della band reggae-ska Too Cool: “Ho iniziato a muovermi nel mondo musicale diversi anni fa”, spiega Diego a Rockol, “Sono partite pian piano una serie d’iniziative musicali come il live set e il dj set. Ho rallentato con la band dei Too Cool, e sono poi stato fermo un anno a causa dell’Erasmus che ho fatto in Olanda. Una volta tornato ho cominciato a fare dj set e ad andare in giro per locali a fare serate proponendo musica ska e reggea con lo stile tipico del sing-jay jamaicano, cantando sulle version, ovvero sulle basi. Mi sono molto divertito con questa iniziativa”, prosegue Diego, “e mi sono accorto che funziona molto con il pubblico, è più coinvolgente a livello verbale rispetto ai soliti dj set dove si commenta semplicemente il brano”.
“Ho collaborato con diversi sound system”, aggiunge Diego, “soprattutto con One Love, un ragazzo di Roma che mi ha passato la base 'Acqua Riddim' sulla quale molti cantanti come Sud Sound System e Brusco hanno cantato e inciso la propria versione.
Ho consegnato a One Love la mia versione dal titolo ‘Come te’, diventata poi la sigla di Video Music Weekly. La canzone è stata ascoltata e apprezzata ma l’ho presentata dieci giorni dopo l’uscita di una compilation contenente tutte le versioni di quel riddim, e per poco non sono stato inserito anche io”.
“Essere cantante”, precisa Diego, “non è la mia prerogativa in questo momento. Coltivo questa mia passione come secondo lavoro, come hobby. Continuo però a fare serate, almeno una o due a settimana, come dj. Sto inoltre portando avanti un progetto live che voglio far emergere grazie alla collaborazione del percussionista dei Ganjamama, che è di Milano. Il gruppo si sta prendendo una pausa, e con lui sto portando avanti questo lavoro. Abbiamo già in scaletta una decina di pezzi e stiamo aspettando di esordire. Sarà un progetto solista, improntato sempre sul reggae con la differenza che invece delle basi ci saranno i pezzi rivisitati e suonati dal vivo con gli strumenti”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.