Canzoni di Hendrix vendute all'asta, la famiglia fa causa

Canzoni di Hendrix vendute all'asta, la famiglia fa causa
Ennesimo colpo di scena, nella lotta senza quartiere che da anni ha per oggetto il patrimonio musicale lasciato dal grande chitarrista di Seattle. Gli eredi di Mike Jeffrey, primo manager di Hendrix scomparso nel 1973 in un incidente aereo, accampano diritti su molte delle sue canzoni più famose (“Hey Joe”, “Purple haze”, “Voodoo child”, “Foxy lady”…), e su questa base ne hanno concordato la vendita all’asta, a un privato, per 15 milioni di dollari. I beneficiari della somma sarebbero quattordici enti di beneficenza inglesi che lo stesso Jeffrey aveva nominato suoi successori patrimoniali, ma naturalmente i familiari di Hendrix, capeggiati dalla sorellastra Janye, non sono dello stesso avviso. “Chiunque abbia comprato quelle canzoni si è comprato anche il diritto di essere parte in causa in un processo” ha replicato alla Reuters un portavoce della Experience Hendrix, che reclama la titolarità di tutte le incisioni e i diritti editoriali legati alla produzione del musicista. “Contesteremo la vendita per vie legali immediatamente”, ha aggiunto. La posta in palio, com’è noto, è molto alta: il catalogo di Hendrix frutta tuttora vendite per circa 600 mila album ogni anno.
Dall'archivio di Rockol - Jimi Hendrix e la sintassi della musica
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.