I Gang Of Four registrano, forse ci sarà un album di studio dopo 26 anni

I Gang Of Four, tornati insieme un anno e mezzo fa, stanno lavorando su alcuni pezzi nuovi. Il bassista Dave Allen ha riferito che il ritorno in studio è positivo, che il gruppo sta assemblando delle ottime canzoni ma anche che è ancora presto per poter dire se il tutto si tradurrà in un nuovo album. Qualora così fosse, e se il CD uscisse nel 2007, per la formazione britannica si tratterebbe del primo disco di studio dal 1981. Lo scorso anno la ritrovata band pubblicò un doppio CD, "Return the gift", composto da loro canzoni rivisitate e da pezzi remixati. Il quotidiano "The Independent" scrisse che "con la maggior parte dei giovani gruppi rock d'oggi, sia britannici sia americani, che attingono dal retaggio musicale di formazioni come Wire, XTC, Talking Heads ed appunto loro, i Gang Of Four non avrebbero potuto scegliere un momento migliore per tornare. Questa confezione da 2 CD, però, è più intesa come un riassunto atto a colmare un vuoto che come una fresca bordata". Fondati nel 1977 da studenti dell'Università di Leeds, i GOF furono nel periodo 1978-1983 un punto di riferimento importante della nuova musica britannica post-punk. La band, dopo due abbandoni, si sfasciò nel 1984 e tentò due reunion, una nel 1991 e l'altra nel 1995. Ora quella che sembra duratura. Allen ha detto ancora: "Vediamo, siamo all'inizio. Dobbiamo fare attenzione, dobbiamo fare qualcosa di speciale perché altrimenti nel mondo ci sono tanti altri gruppi".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.