Joni Mitchell non è più in ‘pensione’, pronte 5 nuove canzoni

Joni Mitchell ha rivelato d’essere al lavoro su cinque nuovi brani che segnano il suo ritorno all’attività artistica dopo parecchi anni. La cantautrice, la quale considerava se stessa come in uno stato di “pre- pensionamento” dopo essere entrata in forte polemica con le etichette discografiche, ha rilasciato un’intervista ad un quotidiano canadese. Nel corso della chiacchierata, effettuata per i trent’anni della pubblicazione di “Hejira”, la Mitchell ha rivelato che uno dei nuovi pezzi è stato battezzato “Holy war” mentre un altro trae ispirazione dalla famosa poesia “Se” di Kipling. L’artista non ha mutato le sue opinioni, ferocemente ostili all’industria del disco, ed ha affermato che, quando deciderà di pubblicare il nuovo album, alle label non andrà un soldo. “Le etichette sono criminali”, ha riferito l’artista il cui “Blue” è –nonostante si tratti di un lavoro ormai lontano nel tempo- ancora un punto di riferimento per molte cantautrici, “sono brutte, non creative ed egoiste”.
Joni Mitchell, vero nome Roberta Joan Anderson, è nata il 7 novembre 1943 a Fort Macleod, Alberta, Canada.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.