‘Autoscatto’ di Scialpi: ‘Ho scelto un singolo in inglese per essere universale’

‘Autoscatto’ di Scialpi: ‘Ho scelto un singolo in inglese per essere universale’
“Autoscatto” è il titolo del nuovo album di Scialpi, che ritorna sulla scena musicale ad un anno di distanza dall’ultimo disco, “Non ti amo più”.
“È un progetto nuovo”, spiega Scialpi a Rockol, “fa parte delle ultime mie produzioni e in più ci sono i miei vecchi successi. I cantanti italiani sono ormai tutti in saldo e le operazioni commerciali si fanno con molta testa e criterio, perché il mercato qui da noi è quello che è. Il disco è una raccolta del meglio delle miei canzoni, non solo i grandi successi, ma più altro i brani più belli”.
All’interno dell’album sono presenti un inedito e due cover, “Goodbye”, “Can't get you out of my head” di Kylie Minogue e “Je t’aime moi non plus” di Serge Gainsbourg: “Il brano ‘Goodbye’ è il primo singolo estratto dall’album. Ho deciso di scriverlo in inglese per essere più universale possibile, ed essendo quindici anni che vado avanti e indietro dall’America mi è anche venuto spontaneo. La cover di Kylie Minogue invece è nata quasi per scherzo, perchè mentre suonavo la chitarra in studio, arpeggiando quel brano, mi sono accorto di avere tra le mani una canzone pop bellissima, e eseguita solo con chitarra e voce diventa fantastica. L’altra cover presente”, prosegue l’artista, “è ‘Je t’aime moi non plus’, che ho cantato insieme ad una ragazza francese molto brava. Anche con Rhonda, l’altra ragazza che canta nell’album, mi sono trovato molto bene. Penso che i duetti non si debbano per forza fare con persone famose: ci sono vocalist e cantanti poco conosciute che sono molto più brave di alcune professioniste famose. Un’altra bravissima cantante è Luisa Corna, che canta con me nel brano ‘Pregherei’. La conosco da molto prima che diventasse famosa, e visto che canta da sempre e da sempre ha il desiderio di cantare, ci siamo incontrati e abbiamo deciso di provare a farlo insieme. Ci sono anche altri artisti italiani con cui mi piacerebbe collaborare”, aggiunge Scialpi, “come ad esempio Tiziano Ferro e Carmen Consoli, che ritengo gli unici rimasti a tenere alto lo standard della musica italiana”.
Scialpi spiega che per il momento non ci sono date e tournée in programma: “Per ora no, non ci sono date e non ci sono concerti in vista. Sono un po’ infastidito dal sistema di oggi. Ho terminato la tournée estiva con i comuni e le piazze d’Italia, ma per quanto riguarda il sistema vedo una sorta di snobismo nei confronti degli italiani, sembra che abbiano un valore in meno rispetto agli stranieri, e visto che non sono nato ieri, cioè, è da venticinque anni che faccio musica, io mi comporto di conseguenza: se agli organizzatori non interessano artisti come me, a me importa importa ancora meno di loro”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.