Audioslave: forse basta CD nei negozi. Musica solo online?

Gli Audioslave, pure essendo un gruppo che guadagna specialmente dalle vendite discografiche cosiddette "tradizionali", guardano ad un futuro che è già qui. La band, che a metà dello scorso settembre ha fatto entrare il nuovo album "Revelations" al numero 2 della classifica USA con 142.000 copie vendute nella prima settimana, ha affermato che ormai c'è la tecnologia, ed il bacino d'utenza, per poter vendere album e pezzi singoli dribblando i negozi. Chris Cornell, grande fan di Internet e degli iPod, ha anche affermato: "E' un modo fantastico d'ascoltare la musica, anche se so che il download sta tirando sceme le etichette discografiche; sembra che improvvisamente non ci sia più bisogno di loro. Non siamo sicuri di quello che faremo. Non so se firmeremo un altro contratto, se pubblicheremo i dischi per conto nostro oppure se faremo scaricare le nostre canzoni solo da Internet. Sono tempi interessanti, questi".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.