Comunicato Stampa: 'Nuovi orizzonti artificiali', il nuovo album dei NOA

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Gruppo: Nuovi Orizzonti Artificiali (NOA)
Titolo: Qunidiciditdispazio
Etichetta: iPresume
Distribuzione: EMI
Uscita: 27 ottobre 2006

L’ALBUM

quindiciditadispazio

“Quindici dita di spazio tra il mio cuore ed il cazzo eppure tu, con leggiadra maestria, riesci solo a colpirmi lì giù…”

Una manciata di parole di svelando salomè, uno dei due singoli mixati da Carlo U:Rossi. Quindici dita di spazio, la distanza tra il sentimento e l’istinto, pochi centimetri che racchiudono infinite possibilità, azioni, pensieri, riflessioni e mondi possibili…. Benvenuti sulla giostra dei NOA e del loro primo album quindiciditadispazio. Dopo l’EP di esordio del 2003, Agravitantrico, definito un ottimo lavoro da tutte le principali riviste di settore e dopo l’inserimento di alcune loro canzoni in compilation distribuite a livello nazionale, i Nuovi Orizzonti Artificiali entrano in studio per il primo album, quindiciditadispazio (i.Presume/EMI) , frutto della collaborazione artistica con Fabrizio “Cit” Chiapello e Andrea Bove del Transeuropa Home.
Il disco, registrato e mixato al Transeuropa Studio di Torino tra agosto e novembre del 2004 da Fabrizio “Cit” Chiapello con la supervisione di Andrea Bove, vanta la partecipazione di Carlo U. Rossi (produttore artistico di Caparezza, Jovanotti, 99 Posse, Litfiba, Ligabue, Paola Turci, Negrita, Baustelle, Delta V e molti altri) per il mixaggio dei primi due singoli: 0.36 (frequenza stabile) e Svelando Salomè, effettuato al Transeuropa Home.

LA BAND

Live-band originale e coinvolgente, i Nuovi Orizzonti Artificiali nascono a Milano nel 1999 e nel volgere di pochi anni percorrono alcune tappe significative per la loro crescita: nel 2001 vincono Rock Targato Italia, nel 2003 si aggiudicano il premio Amnesty International.
La cifra stilistica dei NOA è l’energia e la fisicità pura del rock contaminate da una personale e raffinata miscela di elettronica, jungle, drum’n bass e dance. Su questa trama musicale danzano i testi, vere e proprie liriche ricche di suggestioni letterarie, invenzioni lessicali, bizzarri giochi di parole, rimandi a mondi possibili.
L’impronta poetica che ne deriva pone i NOA nel solco della lingua cantautorale italiana ma è una presenza scenica trascinante, unita ad un istrionismo accattivante e travolgente, a trasformare i loro concerti in momenti di pura follia. Emozioni, ironia ed energia fuse in una danza collettiva, un momento di empatia surreale dove il confine tra il sopra e sotto il palco diventa sempre più fragile e valicabile.
Melodie orecchiabili, ritmiche groovose, parole e spunti per divertirsi ed al tempo stesso riflettere. Questi sono i Nuovi Orizzonti Artificiali.

I MUSICI

Paolo Perego: batteria, programmazioni
Mirco Migliavacca: sinth, sampling
Francesco Campanozzi: chitarra
Diego Marsico: basso
Emanuela Colli: voce
Paolo Soffientini: voce, percussioni

Info: www.ipresume.org
www.nuoviorizzontiartificiali.it
www.transeuropa.it
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Claudio Buja (presidente Universal Music Publishing)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.