Classifiche UK: i My Chemical Romance al numero 1 per la prima volta

Classifiche UK: i My Chemical Romance al numero 1 per la prima volta
I My Chemical Romance, gruppo USA che probabilmente esploderà con l'album "The black parade", in arrivo il 23 ottobre, si sono assicurati il numero uno nella nuova classifica britannica dei singoli. "Welcome to the black parade" è infatti schizzato al vertice dopo essere entrato in chart la scorsa settimana al 23 con le sole vendite online. Per Gerard Way e soci si tratta della maggiore affermazione nel Regno Unito, visto che il loro più grande successo era stato il singolo dello scorso anno "I'm not okay (I promise)", il quale era entrato al numero diciannove. Il gruppo emo (per chi non lo sapesse sta per "emotional") sicuramente è una formazione che divide: c'è chi li ama e chi li odia. Tra quest'ultimi sono da annoverare le dozzine di spettatori i quali, all'edizione di quest'anno del festival di Reading, hanno accolto la band con un nutrito lancio di bottiglie ed oggetti vari. "Welcome to the black parade" sconfigge "America" dei Razorlight, mentre "I don't feel like dancing" degli Scissor Sisters scende sulla terza tacca.
Poche novità nella classifica degli album, dove la new entry più alta è al numero sette: entra "The crusade" dei Trivium, gruppo metal il quale, nonostante la giovane età dei suoi componenti, spesso si riferisce a canoni musicali anni Ottanta. "Songs from the labyrinth" di Sting si prende il numero uno nella chart dei dischi di musica classica, ma in quella "normale" deve accontentarsi del numero ventiquattro.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
4 lug
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.