Comunicato Stampa: Accordo antipirateria

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Accordo antipirateria

SIAE - Polizia Municipale- BSA- Fapav - FPM e Federconsumatori

Pescara, 12 ottobre 2006 - Il Gruppo Antipirateria e Contraffazione della Polizia Municipale di Pescara ha siglato oggi un importante protocollo d’intesa con le principali associazioni di categoria impegnate nella tutela della proprietà intellettuale (BSA per il settore software, FAPAV per quello audiovisivo e FPM per quello musicale) , con la SIAE (Società Italiana Autori ed Editori) e Federconsumatori.

L’intesa è stata firmata oggi alla presenza del Prefetto di Pescara Giuliano Lalli, dal Comandante della Polizia Municipale di Pescara Ernesto Grippo, Vito Alfano, Direttore dei Servizi di Antipirateria della SIAE, Pasquale Di Ferdinando, Direttore Regionale della Federconsumatori Abruzzo, Marco Ornago, portavoce del Comitato Direttivo della BSA, Yan Kret, responsabile del settore investigazioni della FAPAV e Luca Vespignani, Segretario Generale della FPM. L’accordo prevede un impegno sempre maggiore per contrastare un fenomeno che, oltre a causare danni incalcolabili ad autori, editori, industria ed erario, costituisce un serio ostacolo allo sviluppo della creatività e della cultura del nostro Paese.

La SIAE e le Associazioni antipirateria forniranno al Gruppo Antipirateria e Contraffazione della Polizia Municipale di Pescara il proprio know how tecnico e risorse umane e tecnologiche, in ogni fase delle azioni di accertamento e repressione della pirateria audio, video e del software, per migliorare l’efficacia dei relativi interventi, cooperando con consulenze e perizie sui materiali sequestrati, con assistenza sui sistemi di licensing e pareri di legali esperti in materia.

La reale efficacia delle varie forme di collaborazione e dei progetti attivati saranno periodicamente verificati, con un costante scambio di dati sui risultati ottenuti e di informazioni sulle dinamiche del fenomeno.

Sarà incentivata la cultura della legalità, con l’avvio di campagne di sensibilizzazione dei cittadini sui rischi, la pericolosità e i danni causati dalle diverse forme di pirateria, per un’informazione corretta sull’uso delle opere e per la tutela del Made in Italy.

La Polizia Municipale di Pescara - che ha già destinato al contrasto della pirateria una squadra speciale, il Gruppo Antipirateria e Contraffazione - condividerà con le Associazioni dati e ricerche disponibili e, per rendere ancora più stretta la cooperazione, creerà anche un tavolo di lavoro permanente, per il monitoraggio e l’analisi del fenomeno.

“La firma di questo Protocollo di Intesa – commenta Luca Vespignani, Segretario Generale di FPM – rappresenta il naturale punto di approdo di un intenso e produttivo percorso di collaborazione fra le Associazioni di categoria e la Polizia Municipale di Pescara. Confido che la sensibilità dimostrata dall’Amministrazione Comunale di Pescara sia di stimolo affinchè altre realtà locali si impegnino con lo stesso vigore nella lotta ad un fenomeno che genera ingenti danni economici”.
Dall'archivio di Rockol - I dieci migliori album del 1987
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.