Comunicato Stampa: Howie B. live per il Fornarina Urban Beauty Show

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

HOWIE B
in concerto
giovedì 19 ottobre
per l'evento FORNARINA URBAN BEAUTY SHOW
presso SPAZIO TEATRO - I.E.D. Moda Lab
Via Pompeo Leoni, 3 - MILANO

Ingresso gratuito con invito (da ritirare presso il Fornarina Store in c.so P.ta Ticinese)

Fornarina presenta Urban Beauty Show, uno spettacolo-evento dove la moda incontra l'arte, la musica e l'azione scenica. Un percorso di installazioni dove regna la contaminazione tra linguaggi artistici differenti, dove si incontrano tanti mondi diversi, espressi dagli artisti di fama internazionale coinvolti: Katrin Petursdottir, Tokidoki, Dominique Donois, Antonella Bersani.

Oltre alle sonorità che caratterizzano le diverse performance, la musica è protagonista del Fornarina Urban Beauty Show anche nel party che seguirà l'evento, con la presenza di Howie B. Howie B, all'anagrafe Howard Bernstein, è conosciuto da molti per essere stato il DJ di fiducia degli U2 durante il Pop Mart Tour. Ma il profilo di Howie B va ben oltre questa nota biografica. Lui infatti è il boss della Pussyfoot, una delle etichette indipendenti inglesi che ha maggiormente contribuito a far conoscere al mondo la "scienza musicale astratta" (o trip hop che dir si voglia).
Nella veste di volta in volta differente di produttore, ingegnere del suono, addetto al missaggio e altro ancora sono numerose e sempre di prestigio le sue collaborazioni a progetti altrui, ed è impensabile ricordarle tutte. Soul II Soul lo vollero al loro fianco per "Club Classics Volume 1". Mo'Wax lo inserì nella ormai storica compilation Headz (con "Head West- Gun Fight At The OK Corrall"). E poi Tricky, Goldie e gli Everything But The Girl, fino a Bjork, con la quale per un certo periodo i rapporti sono andati oltre il piano lavorativo. Bjork volle Howie B. in molte delle produzioni della cantante islandese: è stato ingegnere del suono per l'album "Debut" (1993), produttore e tecnico del missaggio per "Post" (1995), "Joga" (1997) e "Homogenic" (1998). Dello scozzese è la produzione del tema di "Mission Impossible", ed egli compare come coproduttore anche per la colonna sonora del film di Wim Wenders "The End of Violence". Una delle collaborazioni che più lo hanno avvicinato al grande pubblico è stata la partecipazione al tour mondiale degli U2, il Popmart Tour, con il compito di aprire i concerti con la propria musica e l'incarico ulteriore di ingegnere del suono durante i live della band irlandese. Di grande interesse sono anche i progetti autonomi dell'artista: gli album "Music for Babies" (1996), "Turn the Dark Off" (1997) e "Snatch" (1999) gli hanno valso l'elogio unanime della critica. La musica in essi contenuta si caratterizza per il grande e caratteristico eclettismo. I ritmi sono prevalentemente rallentati per essere dei prodotti orientati verso la scena dance, c'è una particolare cura del suono e delle atmosfere, rarefatte e talvolta vicine al trip-hop e alla Techno Ambient.
E' di questi giorni la pubblicazione del nuovo album dei Casino Royale, di cui Howie B è produttore, mentre è atteso per la fine dell'anno il suo nuovissimo progetto solista.
Con la tappa di Milano, il Fornarina Urban Beauty Show prosegue il suo viaggio partito a Barcellona e che proseguirà verso le più importanti capitali europee, tra cui Londra, nel prossimo Dicembre 2006.

FORNARINA URBAN BEAUTY SHOW
Giovedì 19.10.06
19.00 - 1,00
SPAZIO TEATRO - I.E.D. Moda Lab
Via Pompeo Leoni, 3 - MILANO
www.fornarina.com
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Ghemon
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.