Edizioni BMG, l'Antitrust impone modifiche procedurali alla vendita

La prospettata vendita delle edizioni BMG a Universal (vedi News) non ha incontrato, finora, vere e proprie opposizioni. Tuttavia l’Antitrust ha già chiesto alla capogruppo di quest’ultima, la holding francese Vivendi, di modificare alcune clausole tecniche del contratto di compravendita: anziché affidare la custodia temporanea della società in transazione a un intermediario (solitamente una banca), come accade sempre più di frequente tra imprese che operano nel settore dei media, la Commissione Europea insiste che sia Bertelsmann ad occuparsi di BMG Music Publishing fino a quando il passaggio di proprietà non sarà stato approvato dallo stesso Antitrust.
Fonti vicine alle parti interessate sostengono tuttavia che, in virtù dei patti tra loro concordati, la casa tedesca riceverà il compenso pattuito, 1,63 miliardi di euro, entro fine anno indipendentemente dall’approvazione o meno dell’operazione da parte dell’autorità di controllo.
Music Biz Cafe Summer: le collecting e l'emergenza Covid
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.