Comunicato Stampa: Jazz in pedana ai camopionati di Scherma a Torino

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Campionati mondiali di Scherma Torino 2006
IL JAZZ SALE IN PEDANA
Sabato sera (ore 21.30) in piazza San Carlo, affondi e stoccate a tempo di swing. Nella giornata conclusiva della manifestazione iridata, festa in piazza con sfida tra la Torino Jazz Orchestra e la Civica Jazz Band di Milano.

Trombe, sax e batterie invece di spade e fioretti, le chiese gemelle di Santa Cristina e San Carlo come quinte e la piazza come campo di gara al posto delle pedane dell’Oval Lingotto. Non più sciabole per colpire gli avversari, ma affondi portati a colpi di note musicali.
Nel giorno di chiusura dei Campionati mondiali di Scherma, sabato 7 ottobre, a partire dalle ore 21.30, piazza San Carlo diventerà palcoscenico per una sfida tra jazz band. Un momento di festa al termine della competizione che per otto giorni ha portato sotto la Mole i migliori schermidori del mondo. L’iniziativa si chiama “JAZZ IN PEDANA” e propone, per la prima volta in Italia, una battaglia tra due orchestre jazz di fama internazionale. Evento particolarmente in voga negli Stati Uniti durante gli anni Trenta e Quaranta (leggendarie le sfide tra la formazione di Duke Ellington e quella di Count Basie) che, seppure “combattuto” con “armi” diverse, ricorda proprio i duelli ingaggiati dagli atleti all'Oval Lingotto.
Sabato sera, a salire in pedana saranno due grandi band di swing–mainstream, che contano su artisti conosciuti e apprezzati in tutto il mondo. Una è diretta da Gianni Basso e, in occasione delle recenti Olimpiadi invernali, è stata intitolata alla Città di Torino. La Torino Jazz Orchestra sarà sfidata dalla Civica Jazz Band di Milano, diretta dal pianista e compositore Enrico Intra. Sarà “tenzone” con botta-e-risposta musicali tra orchestre rappresentano due città con vecchia tradizione di scuole civiche dove si insegna anche il jazz.
L’evento è organizzato da Comune di Torino e AEM Torino in collaborazione con il JCT-Jazz Club Torino e il Comitato organizzatore dei Campionati mondiali di Scherma Torino 2006.

Lo spettacolo è gratuito.

Torino Jazz Orchestra
Direttore musicale Gianni Basso
Direttore artistico Fulvio Albano
Caludio Chiara, Claudio Capurro, Valerio Signetto, Gianfranco Amerio, Fulvio Albano – sax
Luca Begonia, Danilo Moccia, Stefano Calcagno, Gianfranco Marchesi – tromboni
Andrea Tofanelli, Luca Calabrese, Fulvio Chiara, Giampaolo Casati – trombe
Mario Rusca – pianoforte
Riccardo Fioravanti – contrabbasso
Alessandro Minetto – batteria

Civica Jazz Band di Milano
Direttore musicale Enrico Intra
Direttore artistico Maurizio Franco
Solisti: Emilio Soana (tromba)
Roberto Rossi (trombone) Giulio Visibelli (sassofoni)
Marco Vaggi (contrabbasso)
Tony Arco (batteria)
Music Biz Cafe Summer: Covid e diritti, l'onda lunga della pandemia e i timori degli editori
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.